Milano AUTONOMA aiuterà l’Italia

Nel secolo delle città anche Milano è una global city, ma non è sufficientemente forte per dare impulso al resto della penisola

autonomia per l'italia

Milano è sempre di più denominata “la locomotiva d’Italia” per l’economia, la finanza e la sua spinta innovatrice, ma in realtà il resto d’Italia non riesce ad attaccarsi con i suoi vagoni a causa proprio dei limiti amministrativi delle città.
La conseguenza diretta è che Milano rischia di essere l’ultimo vagone della locomotiva Europa e il resto d’Italia fermo su una banchina.

Perché è necessario quindi che Milano spicchi il volo?

I VANTAGGI PER L’ITALIA CON MILANO AUTONOMA

  • L’autonomia gestionale e amministrativa consentirebbe di sperimentare soluzioni di governo innovative ed efficienti da replicare e declinare, in base alle specifiche identità, in tutto il territorio italiano
  • Una città-stato o città-regione alzerebbe l’attrattività dell’Italia nel mondo, alla pari degli altri stati in cui sono presenti città con gradi di autonomia elevati come Francia, Uk, Spagna, Singapore etc…
  • Aumenterebbe il peso dell’Italia in Europa perché Milano sarebbe in grado di interloquire direttamente con l’Unione Europea
  • Potrebbe realizzare un hub intermodale treno-aereoportuale di livello internazionale per aumentare sensibilmente il numero di investitori e turisti per tutta l’Italia, avvicinandola agli stati più influenti al mondo
  • Sarebbe una spinta per il resto d’Italia affinché venga rispettato l’articolo 5 della Costituzione, che prevede “il più ampio decentramento amministrativo”, per sbloccare risorse già presenti negli enti e vedersi riconosciuto il giusto gettito fiscale per diminuire le tasse e imposte locali e garantire servizi di qualità ai cittadini
  • Migliorerebbe il rating di solidità economico-finanziario della città dato dalle principali agenzie mondiali e consentirebbe all’Italia di acquisire, all’inizio indirettamente, un grado di rispetto e autorevolezza maggiore nei confronti delle istituzioni europee e mondiali

Questi sono solo alcuni dei benefici identificabili a priori, in realtà l’impatto sarebbe ancora più eclatante, perché attendere ancora?

 

FABIO MARCOMIN

 

Leggi anche:
* 10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
* Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
* Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
* Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
* “Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)

Il Grande Sogno di Milano
Come In Un Bosco