🛑 TRASPORTO PUBBLICO: NAPOLI spende il DOPPIO di MILANO

Trasportare un cittadino costa 62 euro in Lombardia, 130 euro in Campania 

Credits buscotral IG - Azienda trasporti Lazio

La classifica è stata elaborata per l’Adnkronos dalla Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, nell’ambito del progetto ‘Pitagora’ che prende in esame i costi sostenuti nel 2020 da Regioni e capoluoghi di Provincia. Ecco le regioni più inefficienti e quelle più virtuose.

TRASPORTO PUBBLICO: NAPOLI spende il DOPPIO di MILANO

# Marche, Emilia, Toscana le regioni che spendono di più in assoluto. Lazio e Campania le prime in rapporto alla popolazione

Credits Comune di Tavullia – Regione Marche

Marche, Emilia, Toscana in termini assoluti, ma anche Lazio e Campania, in rapporto alla popolazione: sono queste le regioni più spendaccione riguardo ai costi sostenuti per erogare i servizi di trasporto pubblico. La classifica è stata elaborata per l’Adnkronos dalla Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, nell’ambito del progetto ‘Pitagora’ che prende in esame i costi sostenuti nel 2020 da Regioni e capoluoghi di Provincia. 


# Le regioni centrali quelle meno efficienti, il Veneto la più virtuosa

Il rating evidenzia come le regioni centrali siano quelle meno efficienti in termini di spesa totale, al contrario del Veneto considerata dalla fondazione la regione più virtuosa, e che quindi riceve un punteggio di AAA. Alle Marche al contrario è attribuito il rating complessivo peggiore (C), frutto della spesa sostenuta per i contratti di servizio del trasporto pubblico sommata quella per il noleggio di mezzi di trasporto. 

# Il Lazio spende, la Lombardia risparmia

Credits matteobasile-pexels – Trasporti Roma

E fin qui il dato assoluto che non lascia ben percepire l’entità della spesa in relazione ai servizi erogati. Per abbozzare una valutazione più concreta e “visualizzabile” da tutti proviamo a dividere i costi totali delle regioni rispetto al numero di cittadini, approssimabile alla platea di fruitori a cui i servizi di trasporto si rivolgono. Ed ecco che la classifica mostra (strano!) una Lombardia che tira la cinghia e fa fruttare ogni talento (leggi euro), mentre nella regione della capitale i soldi pubblici investiti per garantire la mobilità urbana fuoriescono dai forzieri con una certa abbondanza rispetto agli standard della locomotiva d’Italia. 

La nostra regione infatti ha speso nel 2020 circa 622 milioni di euro per garantire i servizi di trasporto, contro il 606 milioni erogati dalla giunta Zingaretti e i 735 milioni “elargiti” dallo sceriffo De Luca



# Trasportare un cittadino costa 62 euro in Lombardia, 106 euro nel Lazio e 130 euro in Campania 

Credits Andrea Cherchi – Pirellone

Se l’ammontare della spesa è simile, una grossa differenza sta invece nella popolazione di residenza dei tre territori: secondo i dati Istat al gennaio 2021 sono quasi 10 milioni i lombardi, contro i 5 milioni e mezzo di campani e di laziali. Rapportando tutto alla popolazione risulta quindi che il Pirellone spende 62 euro per trasportare ogni cittadino della sua regione, mentre il Lazio spende quasi il doppio, ovvero 106 euro per abitante. Infine la Campania, che per la mobilità di ogni suo cittadino di euro ne impiega 130, che significa più del doppio di quelli erogati da Milano per i lombardi. 

Come disse Luciano de Crescenzo “La doccia è milanese perché ci si lava meglio, consuma meno acqua e fa perdere meno tempo: quindi è produttiva. La vasca è invece un appuntamento con i pensieri, è napoletana.” Peccato poi che per pagare la bolletta dell’acqua i profondi pensieri partenopei forse potrebbero non bastare.

Continua la lettura con: Altro passo verso la “fusione horror”: perché Milano vuole accollarsi il TRASPORTO PUBBLICO di Roma e Napoli?

LEONARDO MENEGHINO

Copyright milanocittastato.it

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.