🛑 La SVIZZERA SOSPENDE i TRENI con l’ITALIA: “regole DPCM incomprensibili”

Traffico ferroviario sospeso tra Italia e Svizzera dal 10 dicembre fino a nuovo avviso. Il motivo sarebbe l'incomprensibilità delle regole dell'ultimo DPCM.

credit: ticino.ch

Dal 10 dicembre 2020 fino a nuovo avviso le FFS e Trenitalia interrompono i collegamenti tra Svizzera e Italia. Perché? «La decisione è legata a un decreto (Dpcm) delle autorità italiane» le cui regole risultano incomprensibili e per molti inapplicabili.

La SVIZZERA SOSPENDE i TRENI con l’ITALIA: “regole DPCM incomprensibili”

# Dal 10 dicembre traffico ferroviario sospeso tra Italia e Svizzera

Le FFS (Ferrovie federali svizzere) hanno avvisato tramite un comunicato che dal 10 dicembre verranno sospesi i treni per l’Italia. Nel comunicato viene esplicitato che «La decisione è legata a un decreto (Dpcm) delle autorità italiane». Quindi non per diretta volontà delle Ferrovie svizzere verrà sospeso sia il traffico a lunga percorrenza che quello regionale TILO (Treni regionali Ticino Lombardia).


Twitter – @ambasciatasvizz

# Una decisione obbligata: regole del DPCM italiano incomprensibili e per molti inapplicabili

credit: news.sbb.ch

La sospensione del traffico tra Svizzera e Italia è dovuta alla presunta inapplicabilità delle regole previste dal DPCM italiano. I controlli previsti dall’articolo 9 (Obblighi dei vettori e degli armatori) dell’ultimo DPCM del 3 dicembre sono per le FFS ancora poco chiari, ad esempio il personale ferroviario dovrebbe provvedere alla misurazione della temperatura di ogni singolo passeggero. Ma non solo. Sarebbe necessario anche controllare che ogni passeggero sia in possesso di un certificato che attesti un tampone negativo.

# Sospensione ancora incerta. Si attendono chiarimenti dall’Italia

credit: cdt.ch

Ancora la decisione non è certa: la sospensione del traffico transfrontaliero per il momento è prevista per 3 giorni. Le FFS restano «in attesa di chiarimenti e indicazioni relativi alla corretta applicazione del Dpcm da parte delle autorità italiane» e sperano di poter riprendere il traffico anche in territorio italiano. Le FFS avvisano che non verrà superato il confine, le corse saranno interrotte a Chiasso. Per quanto riguarda invece i treni della linea regionale della BLS, tra Briga e Domodossola continueranno a circolare.

Al momento, soprattutto ai lavoratori frontalieri, non resta che attendere il 13 dicembre per avere nuove direttive.



Fonte: Il Post

Continua la lettura con: Per le OLIMPIADI Milano diventa più SVIZZERA

MILANO CITTA’ STATO

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore