🛑 Green Pass Europeo: nella traduzione in italiano è SCOMPARSA la LIBERTÀ di SCELTA

L'Europa dispone che con il Green Pass "è necessario evitare la discriminazione diretta anche per quelli che "hanno scelto di non essere vaccinati". Ma nella traduzione in italiano è stata omessa questa frase trasformando il senso del documento europeo nel suo opposto: il via libera alla discriminazione tra i cittadini

Regolamento certificato europeo

Sul sito ufficiale dell’Unione Europea è pubblicato il documento uscito sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea che norma il Green Pass su tutto il territorio dell’Unione. Sul sito si trovano i PDF di tradizione del documento in tutte le lingue. Solo nella versione italiana appare un’anomalia. Nel testo tradotto in italiano è scomparso un elemento fondamentale del documento a tutela dei cittadini. Vediamo il raffronto tra il documento tradotto in italiano e le altre traduzioni che, invece, riportano fedelmente il testo originario. 

🛑 Green Pass Europeo: nella traduzione in italiano è SCOMPARSA la LIBERTÀ di SCELTA

# Nella traduzione italiana è stata censurata la libertà di scelta

Regolamento certificato europeo

Nel regolamento sul green pass europeo pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea, tradotto nelle lingue dei Paesi che hanno finora deciso di aderire a questa sorta di “passaporto vaccinale”, al punto 36 è specificato cheè necessario evitare la discriminazione diretta o indiretta di persone che non sono vaccinate, per esempio per motivi medici […] o perché non hanno ancora avuto l’opportunità di essere vaccinate o hanno scelto di non essere vaccinate“.


In tutte le Nazioni dell’Unione il contenuto originale è stato tradotto letteralmente. L’unica eccezione è la versione italiana in cui è stata rimossa la possibilità di decidere se vaccinarsi: la frase “o hanno scelto di non essere vaccinate” è stata omessa nella traduzione.

Non è un dettaglio, visto che l’assenza di questa frase trasforma il documento europeo da una forma di tutela dei cittadini contro ogni forma di discriminazione al suo opposto: un documento che nella traduzione italiana consente di discriminare chi abbia scelto volontariamente di non vaccinarsi. Eliminando la libertà di scelta vaccinale dalle ipotesi previste nel punto 36 del regolamento europeo, vengono poste le basi per rendere legittimo discriminare i cittadini italiani che hanno scelto di non vaccinarsi e/o che sono contrari ai vaccini. 

Link: testo integrale italiano e in lingua inglese



# In tutte le altre lingue viene confermata la libertà di scelta

Facendo una verifica approfondita sul sito Eur-Lex, il sito che riporta i documenti di leggi e regolamenti europei, risulta che nei regolamenti sul green pass tradotti nelle lingue di tutti gli altri Stati europei hanno mantenuto il testo originario, ossia come fattore di non discriminazione anche la scelta di non vaccinarsi. Vediamo gli estratti dei testi di ogni Nazione.

# Spagnolo

(36) Es necesario evitar la discriminación directa o indirecta de las personas que no estén vacunadas, por ejemplo, por motivos médicos, porque no forman parte del grupo destinatario al que se administra o autoriza actualmente la
vacuna contra la COVID-19, como los niños, porque aún no han tenido la oportunidad o han decidido no vacunarse. 

# Portoghese

Regolamento green pass Portogallo – Link testo integrale

# Greco

Regolamento green pass Grecia – Link testo integrale

# Maltese

Regolamento green pass Malta – Link testo integrale

# Francese

Regolamento green pass Francia – Link testo integrale

# Ungherese

Regolamento green pass Ungheria – Link testo integrale

# Sloveno

Regolamento green pass Slovenia – Link testo integrale

# Slovacco

Regolamento green pass Slovacchia – Link testo integrale

# Ceco 

Regolamento green pass Repubblica Ceca – Link testo integrale

# Bulgaro

Regolamento green pass Bulgaria – Link testo integrale

# Rumeno

Regolamento green pass Romania – Link testo integrale

# Polacco

Regolamento green pass Polonia – Link testo integrale

# Croato

Regolamento green pass Croazia – Link testo integrale

# Tedesco

Regolamento green pass Germania – Link testo integrale

Nota: nel testo tedesco la frase in questione è stata tradotta in modo ancora più esplicito a tutela della libertà di scelta: “perché non ne hanno avuto l’opportunità o perché sono contrari alla vaccinazione”

# Irlandese

Regolamento green pass Irlanda – Link testo integrale

# Estone

Regolamento green pass Estonia – Link testo integrale

# Lituano

Regolamento green pass Lituania – Link testo integrale

# Lettone

Regolamento green pass Lettonia – Link testo integrale

#Danese

Regolamento green pass Danimarca – Link testo integrale

# Olandese

Regolamento green pass Olanda – Link testo integrale

Nel testo tradotto in lingua olandese è tradotto in questo modo: “perché non hanno ancora avuto la possibilità di esserlo vaccinati, o perché preferiscono non essere vaccinati.”

# Svedese

Regolamento green pass Svezia – Link testo integrale

# Finlandese

Regolamento green pass Finlandia – Link testo integrale

Continua a leggere con: Singapore cambia strategia: “è come un’INFLUENZA. Presto stop a ogni restrizione”

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Riproduzione vietata al sito internet che commette violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte   

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità. 


Articolo precedenteNel CILENTO la VACANZA a DUE EURO al giorno
Articolo successivoLa variante italiana
Fabio Marcomin
Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia, ICT & Marketing è il mio background. Curioso del futuro e delle tecnologie più innovative: Bitcoin, cryptovalute e blockchain sono le parole che mi guidano da alcuni anni. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.