🔴 A Milano torna il BUONO TAXI per viaggiare GRATIS

Lo ha annunciato il Comune, ecco di cosa si tratta, chi può usufruirne e come si fa a richiedere

FILA, CODA DI TASSISTI ALLA FERMATA DI PIAZZA DUOMO GIUZZI PEREGO p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate - MILANO 2010-02-09 FILA, CODA DI TASSISTI ALLA FERMATA DI PIAZZA DUOMO XCRO, FILA, CODA DI TASSISTI ALLA FERMATA DEI TAXI - fotografo: Duilio Piaggesi / Fotogramma

A partire da martedì 21 giugno, torna a Milano il buono taxi per agevolare l’utilizzo delle auto pubbliche. Lo ha annunciato il Comune, ma ecco di cosa si tratta, chi può usufruirne e come si fa a richiedere.

A Milano torna il BUONO TAXI per viaggiare GRATIS

# Torna il buono taxi, chi può usufruirne?

ph. uritaxi – Taxi Milano

A chi si rivolge? Il buono permette a persone in difficoltà economica o con problemi motori di usufruire gratuitamente delle auto pubbliche e del noleggio con conducente. Come riporta il Comune, infatti, ci sarà “una copertura del 100% dell’importo della corsa fino a un massimo di 20 euro, per un totale di 200 euro a buono emesso”.


Potranno beneficiare del buono taxi: residenti a Milano over 65, donne in gravidanza, persone affette da malattie che necessitano di cure continuative, persone con difficoltà motorie o con patologie accertate (anche temporanee) e quelle soggette a terapie salvavita. Inoltre, potrà richiedere il buono anche chi si trova in difficoltà economica con un ISEE minore di 28mila euro, persone disoccupate o in cassa integrazione.

# Come richiedere il buono

Tassisti Roma

Per richiedere il buono è necessario iscriversi alla piattaforma del Comune: se lo si è già fatto lo scorso anno per lo stesso motivo allora si potrà chiedere in automatico. Al contrario, i nuovi utenti devono pre-iscriversi al servizio. Nel frattempo i tassisti devono scaricare l’applicazione “BuoniviaggioMI”, finora sono 3005 coloro che hanno deciso di scaricare l’applicazione, sviluppata da Telepass e il comune di Milano.

Una volta che il cittadino si è iscritto alla piattaforma comunale e il tassista ha scaricato l’applicazione, beneficiare del buono sarà facile. Chi usufruisce della corsa deve mostrare, al momento del pagamento, la propria tessera sanitaria al tassista che, inserendola nell’app, controllerà se la persona può beneficiare del buono. Verificata l’idoneità, il sistema calcola l’eventuale quota che il cittadino deve pagare e accredita il resto al tassista.



Per ora i milanesi che hanno beneficiato del servizio sono 5011 per un totale di oltre 50mila viaggi. Infine, il comune precisa che ci può essere l’eventualità di rinnovare i buoni, fino ad esaurimento fondi.

Continua la lettura con: 🔴 Torna la “DOMENICA al MUSEO”: la lista dei musei visitabili gratis a Milano e in Lombardia

BEATRICE BARAZZETTI

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here