Arriva FULMINEA, l’auto elettrica da 2 MILIONI di EURO

L'auto dei sogni è prodotta in Italia

0
Credits: motorbox.com

Nata a Modena, in piena Motor Valley, e presentata al museo dell’Automobile di Torino, l’auto elettrica da 2040 CV, che porta l’indovinato nome di Fulminea verrà prodotta in 61 esemplari, costerà circa 2 milioni di euro e raggiungerà il mercato nel 2023.

Arriva FULMINEA, l’auto elettrica da 2 MILIONI di EURO

# Cosa c’è dietro (e dentro) Fulminea

Credits: motori.virgilio.it

Oltre ad essere qualcosa di molto innovativo, tanto dal punto di vista del design che per la tecnologia, Fulminea si propone come “laboratorio su ruote” per lo studio dell’aerodinamica e della velocità. Il parco batterie e condensatori di questa auto, in questo momento, è il più avanzato del mondo e le consente di raggiungere un’accelerazione di 320 Km/h in meno di 10 secondi.

Si ritiene che Fulminea possa avere un’autonomia di 540 chilometri. Di sicuro, nonostante si tratti di un’automobile pensata per la città, è piena di caratteristiche ed elementi “pescati” dal mondo delle corse, con molto di innovativo: non ultimi i sensori, le luci al led e i sistemi di telecamere in sostituzione degli specchietti.

# E dopo?

Credits: quattroruote.it

Fulminea non è certamente un… fulmine a ciel sereno. Piuttosto, l’idea di Gianfranco Pizzuto, l’imprenditore che ha creato quest’auto elettrica, è di potenziare tutto il settore, indotto compreso, attraverso investimenti specifici e consistenti. Oltre a potenziare e a migliorare tutto quanto ruota intorno a Fulminea, si immagina anche di realizzare, possibilmente entro il 2025, una fabbrica di batterie. Il tutto per un investimento stimato nell’ordine del mezzo miliardo di euro.

Continua a leggere con: Le AUTOMOBILI-BARCA: la rivoluzione della prossima estate

ANTONIO ENRICO BUONOCUORE

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

 


I Libri di Milano Città Stato a casa tua: scopri come fare
Articolo precedenteIncapaci di intendere e di volere
Articolo successivoMILANO – NEW YORK in 4 ore a 100 euro: il sogno SUPERSONICO di una nuova start up
Antonio Enrico Buonocore
Traduttore di lingua inglese ed esperto di fondi europei, crede fermamente che la cultura salverà il mondo. Una parola alla volta, se necessario.