I dieci POSTI MIGLIORI dove portare a Milano il tuo PEGGIOR NEMICO

1

Grazie alla collaborazione della community di Milano Città Stato pubblichiamo la prima classifica ufficiale dei dieci luoghi dove portare il tuo peggior nemico a Milano.

I dieci POSTI MIGLIORI dove portare a Milano il tuo PEGGIOR NEMICO

#10 Piazza Duomo e corso Vittorio Emanuele sabato pomeriggio


(grazie a Barbara Baseggio e Giacomo Biraghi)

#9 Via Padova a mezzanotte


(grazie a Sara Maiocchi)

#8 Al boschetto di Rogoredo


(grazie a Davide Bettega)

#7 Ai residence abbandonati di Bruzzano ovest


(grazie a Lorenzo Zucchi e Beteldue Paolo)

I Libri di Milano Città Stato a casa tua: scopri come fare

#6 Il sabato sera sui navigli, in macchina


(grazie a Liliana Liberanome e Francesco Langiulli)

#5 Un tuffo nel Lambro

foto Nicola Vaglia

(grazie a Chiara Von Trimarco )

#4 Tour del pavé


(grazie a Lorenzo Guerra)

#3 Una passeggiata all’aria aperta in una giornata da bollino rosso

#2 Sulla 90-91 dopo mezzanotte 


(grazie a Annamaria Macchi, Vittorio Gangai  e Marta Zanaboni, 

#1 Alla stazione per spedirlo sul treno per Roma


(grazie a Andrea Tosini )

#smailand

Continua la lettura con: I monumenti più curiosi di Milano

MILANO CITTA’ STATO

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


Articolo precedenteAl via la vendita dei BIGLIETTI per i primi VOLI ELETTRICI di linea
Articolo successivoLe 5 SPIAGGE di MILANO: dal “mare dei poveri” alle “Maldive di Milano”

1 COMMENTO

  1. sì sì lascio un commento a proposito della mitica 90-91 che tutti – ho detto tutti, mica solo i milanesi – temono per il pigia pigia diurno tra afrori d’aglio, piedi, sudore, piscio e curry e per le aggressioni notturne di cui tutti parlano. Devo dire che io ho un feeling particolare con questa linea che a qualsiasi ora del giorno e della notte mi porta quasi dovunque mi serva a milano; anzi, sembra che mi sia scelta apposta amici, lavoro ed interessi sul suo percorso. E mi piace pure l’umanità che la abita. Non sono particolarmente schizzinosa e tutti, o quasi, i suoi frequentatori me li sento un po’ come fratelli e sorelle. Ho anche una particolare predilezione x gli arabi, anche i più cunsciaà, ma questo perchè ho vissuto in tunisia x un bel po’. Aggiungo anche che sono nottambula e spesso sono senza macchina e quindi, x tornare a casa, prendo la 90-91 e non mi è mai capitato di assistere a scene pesanti o brutte o pericolose. Mai, in 40 anni. Ma so che ogni tanto – non so ogni quanto – succede. Bene, vengo a quagliare : io penso che se la gente, le ragazze/donne in primis, che spesso si fanno un vanto di essere schizzinose e bon ton, frequentassero assiduamente e in maniera numericamente significativa i mezzi pubblici di notte, avremmo il vantaggio di avere meno aggressioni e probabilmente un incremento di corse da parte di ATM. Non credo di dover spiegare il perchè. Mi sembra ovvio

La sezione commenti è chiusa.