I segreti del successo di PORTA LODOVICA, il “miglior quartiere” dove vivere a Milano

Porta Lodovica è risultato al primo posto in una classifica dei quartieri che offrono la migliore vivibilità a Milano. Vediamo qual è la sua storia e i suoi due segreti di successo.

Credits: Urbanfile - Porto Lodovica dall'alto

Porta Lodovica è risultato al primo posto in una classifica dei quartieri che offrono la migliore vivibilità a Milano. Vediamo qual è la sua storia e i suoi due segreti di successo.

I segreti del successo di PORTA LODOVICA, il “miglior quartiere” dove vivere a Milano

 


# Eretta da Ludovico il Moro (da qui il nome) per fare entrare i pellegrini

credit: vecchiamilano.wordpress.com

Porta Lodovica fu eretta nel 1486 per volere di Ludovico Il Moro, da cui prende il nome, e serviva principalmente per far entrare i pellegrini diretti alla chiesa di San Celso e successivamente alla chiesa di Santa Maria dei Miracoli. Rimase immutata per secoli, poi, nel 1860, la città incominciò ad espandersi oltre le mura e i bastioni persero la loro primordiale funzione di difesa.

# Nell’ottocento divenne casello per i dazi

Venne così allargato il varco e costruito un piccolo casello che serviva per riscuotere i dazi. Dal 1880 rimase al centro il semplice arco aperto nelle mura e il casello dei dazi, mentre i bastioni vennero smantellati perché considerati inutili, di intralcio al passaggio e all’espansione edilizia della città. Demolito alla fine dell’Ottocento l’arco neoclassico, e nel 1905 il casello daziario.

# Da qui partiva il tram a vapore “Gamba de Legn” per Pavia

Locomotiva "Gamba de Legn"
Credit: vecchiamilano.wordpress.com

Per molti anni Porta Lodovica ha ospitato la stazione del Gamba de Legn, la locomotiva a vapore, in direzione Pavia. La stazione era ubicata proprio in viale di Porta Lodovica, oggi viale Bligny. In passato era, inoltre, conosciuta perché ospitava nelle sue vicinanze, lungo la strada per Morivione, oggi via Pietro Teulié, una delle più importanti fabbriche di gas che veniva utilizzato principalmente per l’illuminazione cittadina.



La sua storia gloriosa è uno dei segreti del suo successo. Ma quali sono gli altri? Sono soprattutto due.

#1 Una zona a misura d’uomo vicina al centro storico

Porta Lodovica è sempre stata, ed oggi più che mai, una zona nevralgica della città dove hanno sede uffici di importanti aziende, studi privati notarili e di architettura. Seppur molto trafficata, rimane comunque una zona tranquilla e a misura d’uomo dove è piacevole abitare. Vicina al Centro Storico, ai Navigli, a Porta Romana, Vicentina e Ticinese è ottimamente servita da mezzi pubblici e da servizi di ogni genere: supermercati, farmacie, scuole, ristoranti, palestre e storiche pasticcerie e caffetterie. Una ricca e vivace movida anima anche le colorate serate della zona.

#2 Una zona giovane, polo attrattivo per gli studenti universitari e le giovani coppie

Credits: Urbanfile -Studentato in costruzione in Via Giovenale

La sua vicinanza all’Università rende l’area circostante una zona privilegiata per accogliere gli studenti. Tantissime sono infatti le abitazioni a loro destinate. Ma non ci sono solo studenti e professionisti, ma anche giovani coppie e nuclei familiari. Si tratta insomma di un quartiere che nei prossimi anni è destinato a subire un grande cambiamento non solo dal punto di vista urbanistico e architettonico ma anche demografico e sociale.

VALENTINA PETRACCA

Continua la lettura con: La classifica dei quartieri dove si vive meglio a Milano (presente e futuro)

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

Milano, cosa aspetti?

Milano Città Stato: l'unica strada per diventare una Città Mondo#milanocittastato #rinascimilano #rigeneralitalia #diciamosìalfuturo

Publiée par Milano Città Stato sur Mardi 2 juin 2020

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

SOSTIENI MILANO CITTÀ STATO

Sostieni Milano Città Stato