Il MISTERO dei 12 GATTI NERI sui tetti di Milano

Se guardate sui tetti potreste scorgere delle macchie nere... Ecco la loro storia raccontata da Andrea Cherchi

Credits: Semplicemente Milano di Andrea Cherchi

Sui tetti della Galleria Vittorio Emanuele II è nata una piccola colonia di felini, tutti dello stesso colore. Andiamo a scoprire come si sono stabiliti lassù nella testimonianza di Andrea Cherchi, il “fotografo di Milano”.

Il MISTERO dei 12 GATTI NERI sui tetti di Milano

# Due mici esploratori e un’anziana signora

Credits: Semplicemente Milano di Andrea Cherchi

Nascosti su altezze irraggiungibili agli occhi dei passanti, in pieno centro a Milano, vive felice un gruppo di 12 gatti neri. La loro storia inizia in una casa situata nei pressi della Galleria Vittorio Emanuele II, dove viveva un’anziana signora. La vecchina si occupava di due mici, entrambi completamente neri, i quali erano soliti esplorare con curiosità i tetti nei dintorni. Un giorno, però, la signora fu trasferita in una casa di riposo per essere accudita, ma i suoi amici felini rimasero lì.


Credits: Semplicemente Milano di Andrea Cherchi

# Adottati dagli abitanti di Milano

A loro, però, non andò troppo male. La coppia di gatti rimase a osservare Milano dall’alto e, con il passare di qualche anno, non sono neanche più i soli. Dopo aver dato alla luce una cucciolata, ora sono diventati una dozzina, tutti dello stesso colore della notte e abili camminatori delle altezze. La loro fortuna è l’amore che altre persone stanno continuando a dimostrargli, come gli addetti di hotel e bar nei dintorni. Tutti coloro che circolano nei piani alti della Galleria hanno la premura di offrire un pasto ai gatti ogni giorno.

Tuttavia, rimangono uno spettacolo riservato a pochi. Nella tranquillità, questo gruppo di mici ha trovato un suo posto nel mondo e continuano a vivere felici, proteggendo la città dall’alto.

Fonte: Pagina Facebook “Semplicemente Milano di Andrea Cherchi”



Continua a leggere con: La storia del VILLAGGIO salvato dai GATTI

Leggi anche: 2 giugno: il murale che celebra la Festa della Repubblica a Milano

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.