I 10 buoni MOTIVI per STUDIARE a MILANO

La classifica di Uniplaces

Credits: @atm_milano M1

Bocconi, Cattolica, Iulm, Politecnico, Bicocca e Statale sono i principali atenei universitari della metropoli milanese, ma non gli unici. Milano è moderna, internazionale, efficiente e attrae sempre più nuovi giovani studenti. Le sue università hanno tutte una buona reputazione e poi, si sa, quando si dice che si studia a Milano c’è un quel non so ché di cui vantarsi. 

I 10 buoni MOTIVI per STUDIARE a MILANO

Le università milanesi sono popolate non solo da studenti provenienti da tutta Italia ma anche da stranieri. Ecco che Uniplaces, piattaforma che aiuta gli studenti a trovare abitazioni nelle principali città europee, ha stilato una classifica di 10 buoni motivi per studiare a Milano. 


#1 Gli elevati standard delle università milanesi

Credits: @ahmadataei20
Politecnico di Milano

Si sa che gli atenei di Milano hanno una certa fama e, a livello di insegnamento, sono tra i migliori in tutta Italia. Basti pensare al Politecnico per ingegneria, la Bocconi per le facoltà economiche o l’Accademia di Brera per l’arte. Alcune delle nostre università, inoltre, si classificano tra le migliori al mondo! L’ultimo World University Rankings by Subject, che classifica gli atenei di 60 paesi secondo le materie, posiziona il Politecnico come 7° miglior ateneo per il Design e la Bocconi 17esima per le Scienze Sociali e il Management.

#2 La sua posizione

Milano vanta di una posizione strategica che poche altre città hanno: dal capoluogo lombardo si può raggiungere la maggior parte delle città europee in un paio d’ore. In più, ora con le compagnie low cost i viaggi sono anche più facili!

#3 L’efficienza dei mezzi pubblici

Credits: @atm_milano
M1

Ammettiamolo che una delle città italiane dove i mezzi pubblici sono più efficienti è Milano. Unico svantaggio è la quasi mancanza di trasporti notturni, ma per il resto sono perfettamente funzionali.



#4 È bella

Credits: @amilanopuoi
Piazza Cordusio

Nonostante la sua natura cosmopolita, Milano rimane pur sempre una città italiana e quindi una città rilevante anche per la sua storia e la sua cultura. Nel capoluogo lombardo ci sono tra i più bei edifici d’Italia, come il Duomo o il Castello Sforzesco, ma c’è anche “L’ultima cena” di Leonardo e in generale vanta di una ricchezza artistica.

#5 Tutto è a portata di mano

È una città grande, ma non enorme e questo è sicuramente un suo punto a favore. Qui qualsiasi caso si stia cercando è a portata di mano: vuoi fare sport ci sono i parchi, shopping ed è piena di negozi, sei interessato alla cultura e ci sono i musei. Tutto raggiungibile in poco tempo!

#6 Ci sono molti spazi verdi

Credits: @michelemaisetti
Parco Sempione

Uniplaces smentisce subito il classico luogo comune su Milano, città tetra, grigia e nebbiosa. La città, infatti, nasconde “piccoli tesori verdi” e tra i principali elenca Parco Sempione, i Giardini di Porta Venezia e, fuori città, cita anche il Parco di Villa Reale a Monza.

#7 Il cibo

Credits: @chef__pier
Risotto alla milanese

L’Italia è la patria del buon cibo e una volta giunti nel BelPaese qualsiasi straniero vorrà degustare alcuni dei suoi piatti tipici. Anche a Milano la gastronomia è un must e da provare assolutamente ci sono: il vero risotto alla milanese, la cotoletta, la cassöla e, a Natale, il panettone. Senza essere troppo sofisticati, già durante il classico aperitivo milanese si possono degustare le specialità della città.

#8 La sua scena musicale

Credits: @collederfomento.official
Alcatraz

Milano è una città per tutti anche per quanto riguarda la musica che offre. Se si vuole ascoltare qualcosa di classico c’è la Scala, ma non mancano i concerti rock all’Alcatraz o i DJ set al Tunnel. Altro punto forte della città è proprio la sua movida.

#9 Una combinazione perfetta tra vecchio e nuovo

Nonostante l’importanza storico-artistica di alcuni edifici, a Milano l’inserimento delle nuove architetture non stona mai.

#10 I milanesi

Uniplaces sorprende inserendo il popolo milanese come ultimo buon motivo per studiare a Milano. Il milanese basta conoscerlo, perché, nonostante si dica sempre che è freddo e altezzoso, in realtà è generoso e rispettoso.

Fonti: voglioviverecosiworld.com

Continua la lettura con: Le SUPERSTIZIONI UNIVERSITARIE a Milano: a volte studiare non basta

BEATRICE BARAZZETTI

Riproduzione vietata a chi commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

 

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.