Cosa ELIMINERESTI di Milano? Le risposte dei milanesi

Abbiamo chiesto ai milanesi di elencare 3 cose che proprio non vorrebbero più vedere nella loro città, queste sono state le risposte più frequenti

Credtis: @andreacherchi_foto Milano

Milano è bella ma… lo si sente dire spesso eppure i milanesi sono così tanto affezionati alla loro città meneghina che non vorrebbero trovargli neanche un difetto. Tralasciando le classiche frasi “Milano è bella ma c’è la nebbia” o “Milano è bella ma non ci vivrei”, ecco qua cosa i milanesi cancellerebbero dalla città.

Cosa ELIMINERESTI di Milano? Le risposte dei milanesi

Abbiamo chiesto ai milanesi di elencare 3 cose che proprio non vorrebbero più vedere nella loro città, queste sono state le risposte più frequenti.


#1 Bici, monopattini, ciclabili, auto

Credit: @pisteciclabilimilano

Abbiamo capito che la mobilità è forse il problema maggiore. I meneghini eliminerebbero:

“Le auto. le auto. le auto”  – Giovanni F.

“Monopattini…bici contromano e sul marciapiede..troppi parcheggi a pagamento”– Mario M.



“I parcheggi in doppia fila” – Fabio P.

” I parcheggi a pagamento. Il traffico. I borseggiatori” – Aldo N.

“Eliminerei dai marciapiedi le biciclette a noleggio del comune, qui in zona ne hanno messe dappertutto e spesso sono tutte lì ferme” – Stefania S.

#2 Il sindaco, la giunta, la Regione

Credits; fanpage.it

Al secondo posto troviamo invece la politica. Alcuni milanesi non sono infatti soddisfatti di chi li rappresenta e per questo non vorrebbero più:

“Il Sindaco” – Itala C.

“sala, fontana e il palmeto a piazza Duomo” – Dino M.

#3 L’inquinamento

credit: leggo.it

Milano ha tutt’altro che l’aria pulita e di questo i milanesi ne risentono, per questo eliminerebbero…

“Il traffico e lo smog” – Daniela F.

“Lo smog, l’aria è irrespirabile” – Simona S.

#4 La gente

Credits: @my.black_and_white.world_ IG

Pareri contrastanti, ma tutti d’accordo sul fatto che per le strade di Milano se ne trovano di ogni, per questo alcuni cancellerebbero:

“L’ignoranza e l’arroganza di molte persone che la vivono quotidianamente” – Davide P.

“I milanesi… Gli abitanti di Milano… Eeeeee i milanes” – Matteo T.

“Eliminerei ignoranti i cafoni e la gente senza sorriso” – Cader L.

“Quelli che camminano come fossero in processione” – Gaia N.

#5 Le palme, gli interisti, i milanisti, il degrado

Credits: ilportaledeitreni.it – Palme in Piazza del Duomo

C’è poi chi si abbatte contro i tifosi, eliminerei

“Inter, interisti e la curva nord” – Marco L.

“Volevo dire i milanisti ma parlando di Milano, c’entrano poco poco” – Sebastiano D.

Chi non vuole più

“Le palme” – Barbara B.

“Degrado in periferia, palme e smog” – Alessio M.

E chi è contro

“La mancanza di sicurezza” – Barbara Z.

Continua la lettura con: 30 MODI per dire che SEI DI MILANO senza dire che sei di Milano

BEATRICE BARAZZETTI

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.