Il “PONTE SULLO STRETTO” di Milano

C'è un progetto che la città aspetta da decenni, che se non è paragonabile allo ponte sullo stretto tra Messina e Reggio Calabria poco ci manca


C’è un progetto che la città aspetta da decenni, che se non è paragonabile allo ponte sullo stretto tra Messina e Reggio Calabria poco ci manca. Un’infrastruttura fondamentale per tutta l’area metropolitana.

Il “PONTE SULLO STRETTO” di Milano

# Il prolungamento della linea M3 fino a Paullo: 30 anni di attesa

Credits: wikipedia.org – Linea M3

La linea M3 è stata inaugurata per la gran parte tra il 1990 e il 1995 con l’apertura di Zara, mentre le ultime cinque fermate realizzate da Maciachini a Comasina hanno aperto tra il 2003 e il 2011. Negli anni ’90 è stata pensata la realizzazione del prolungamento fino a Paullo, addirittura la nuova tangenziale est esterna TEEM nella sua costruzione ha lasciato lo spazio necessario nel suo tracciato nel nodo di Paullo per le future fermate della M3.


# Il progetto preliminare giudicato troppo oneroso: 15 km per 900 milioni di euro

L’ultimo progetto preliminare del collegamento San Donato-Paullo, datato 2006, consisteva in un tracciato di circa 15 km, con 8 stazioni: San Donato Est, San Donato Centro, Peschiera Centro, Peschiera Est, Pantigliate-Mediglia, Caleppo Cerca, Paullo Centro e capolinea a Paullo Est. Purtroppo è stato giudicato a più riprese insostenibile da un punto di vista economico, alla luce di una spesa che oggi supererebbe i 900 milioni di euro. Per questo motivo si sta lavorando ad un nuovo studio di fattibilità.

# Le varianti ipotizzate dalle nuove ipotesi di progetto: tracciato più corto e meno fermate

Un recente studio di Metropolitana Milanese Spa, sovvenzionato dai Comuni del territorio, ridimensionerebbe il progetto iniziale di portare la linea ferrata sino a Paullo. Lo studio di fattibilità dovrebbe valutare diverse opzioni: una metropolitana leggera, la costruzione della linea ferroviaria che colleghi Milano a Crema, il rafforzamento delle linee dei bus già esistenti. Il Comune di Pantigliate ha chiesto a Milano di finanziare solo la parte dello studio di fattibilità che riguardava la ferrovia e non le altre possibili alternative.



In base alle nuove idee di progetto il focus sul prolungamento si fermerebbe ai comuni più popolosi sulla Paullese, San Donato e Peschiera, ipotizzando quindi un prolungamento di soli 4 km e due sole fermate aggiuntive: San Donato Centro e Peschiera. Il costo complessivo sarebbe di poco meno della metà del progetto originario: 400 milioni di euro. Sono al vaglio comunque altre due varianti: un prolungamento su Peschiera Est, con stazione in prossimità di Bettola-Zeloforamagno, oppure il raggiungimento di Vigliano-Pantigliate, un compromesso rispetto al prolungamento fino a Paullo.

La presentazione dello studio di fattibilità era attesa entro Aprile 2020 ma sia Metropolitana Milanese che il Comune di Milano hanno chiesto una proroga e ad oggi non c’è una nuova data.

Continua la lettura con: le estensioni della metropolitana

MILANO CITTA’ STATO

copyright milanocittastato.it

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.