Con 28 corse al giorno ci pensa il TRENO CARAVAGGIO a fare riscoprire ai milanesi il PORTO DIMENTICATO

Una grande occasione per riportare più vicina a Milano una delle località sull'acqua più frequentate in passato dai milanesi

Credits francescosessa IG - Monte Grumello

Per certi aspetti potrebbe essere considerato il porto dimenticato di Milano. Con l’entrata in vigore dell’orario estivo prenderanno servizio i nuovi treni Caravaggio per collegare Milano a una piccola località che si affaccia sul lago di Lugano. Per decenni una delle mete più ricercate dai milanesi per una gita fuori porta, anche se negli ultimi anni è finita nel dimenticatoio. Vediamo tutte le corse previste e cosa c’è da vedere in questa “perla” sul lago.

Con 28 corse al giorno ci pensa il TRENO CARAVAGGIO a fare riscoprire ai milanesi il PORTO DIMENTICATO

# I nuovi treni Caravaggio per collegare Milano al Lago di Lugano

Credits: ilcittadinomb.it – Caravaggio

Con l’entrata in vigore dell’orario estivo da domenica 12 giugno, sulla linea Milano-Varese-Porto Ceresio entreranno in servizio i nuovi treni Caravaggio a cinque carrozze che mettono a disposizione dei passeggeri 611 posti a sedere. In totale saranno 28 le corse giornaliere, pari al 75% dell’offerta, mentre sulle restanti rimarranno in circolazione quelli a quattro carrozze. Verrà attivata anche una nuova corsa nei giorni feriali tra Varese e Milano Porta Garibaldi con partenza alle ore 19.06 e arrivo alle ore 19.58.


Una grande occasione per riportare più vicina a Milano una delle località sull’acqua più frequentate in passato dai milanesi. 

Leggi anche: Novità per le FERROVIE lombarde: arriva il nuovo TRENO del SILENZIO

# Porto Ceresio, il porto “dimenticato” dai milanesi

Credits angela_dm74 IG – Lungolago Porto Ceresio

In provincia di Varese, affacciato sul lago di Lugano, c’è una delle perle lacustri più vicine ma più snobbate dai milanesi: Porto Ceresio. Separato dalla Svizzera dal Monte San Giorgio, che si innalza in mezzo ai due rami del Lago, la località è raggiungibile dal capoluogo lombardo in cinquanta minuti di auto oppure in treno partendo dalla stazione di Porta Garibaldi. Proprio di fronte a Porto Ceresio si trova Morcote, nominato “il villaggio più bello della Svizzera”. Eppure la controparte italiana non gode di un simile fascino. E dire che avrebbe molti motivi di attrazioni. Vediamone alcuni. 



Leggi anche: a un’ora da Milano il villaggio più bello della Svizzera

Credits francescosessa IG – Monte Grumello

Anticamente borgo di pescatori, oggi Patrimonio Unesco grazie alla straordinaria biodiversità naturale e ricchezza di fossili sul territorio dominato dal Monte San Giorgio, Porto Ceresio è stato per lungo tempo accomunato al capoluogo lombardo, come porto del Ducato di Milano.

Non solo. Fino alla metà del secolo scorso è stata una delle spiagge più ricercate dai milanesi per una gita fuori porta. Non è però questa l’unica attrazione di Porto Ceresio. Nel centro si può passeggiare tra le antiche case, oppure si può salire sul Monte Grumello per ammirare dall’alto un’incantevole panorama sul lago di Lugano, o ancora visitare la frazione Cà de Monte ai piedi del Monte San Giorgio, una borgata dall’antico fascino rimasto intatto dove fermarsi per degustare i piatti tipici  tipici della cucina di una volta.

Porto Ceresio rappresenta poi uno straordinario punto di partenza per visitare il territorio attorno al lago di Lugano. Raggiungibili in battello ci sono Morcote, il “villaggio più bello della Svizzera”, e la stessa Lugano. Il Comune ha anche un profilo internazionale: fa parte della comunità di lavoro Regio Insubrica, ente di cooperazione transfrontaliera che federa alcune province di Lombardia, Piemonte e Canton Ticino. 

Caravaggio riuscirà a far vivere ai milanesi un’esperienza alternativa alle escursioni in Liguria?

Milano-Porto Ceresio in treno

Continua la lettura con: Il TRENO dei SAPORI, il viaggio più gustoso della LOMBARDIA

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/