I 7 migliori ristoranti di pesce di Milano

Il Settebello nella città con il "pesce più fresco d'Italia"

0
Credits park_jeeyion IG - Pescherie Riunite

Scopriamo i migliori ristoranti dove mangiare pesce a Milano in questa selezione realizzata mettendo insieme alcuni dei locali più interessanti provati da Puntarella Rossa.

I 7 migliori ristoranti di pesce di Milano

# A’ Riccione Bistrot, con un’ottima selezione di ostriche e crostacei

Credits eroina_888_ IG – A’Riccione Bistrot

Partiamo dalla zona Sempione. Da A’ Riccione Bistrot si può gustare un’ottima selezione di ostriche e crostacei, meglio se presi crudi, antipasti cotti raffinati e l’imperdibile calamarata “cacio e pepe” con gamberi rossi di Mazara del Vallo. In alternativa ci sono i tagliolini in carbonara di mare con bottarga di muggine di Cabras, l’osso buco di Rana Pescatrice,con riso venere e zest di limone o un delizioso battuto di gamberi rossi con stracciatella, lime e ‘nduja di Spilinga. 

Indirizzo: via Giulio Cesare Procaccini, 28

# Pescetto, cucina di mare casalinga

Credits pescetto_milano – Ristorante il pescetto

Ci spostiamo in zona Garibaldi, da Pescetto, dove si trovano pesce di ottima qualità da scegliere direttamente al banco. Le specialità sono sono i piatti del giorno con una proposta di cucina di mare casalinga a un prezzo abbordabile, con 20 euro si prende una catalana di astice e gamberi, con 6,50 il merluzzo mantecato con patate o riso patate e cozze.

Indirizzo: via Alessandro Volta, 9

I Libri di Milano Città Stato a casa tua: scopri come fare

# Gli Orti del Belvedere, un ristorantino elegante nella via dei locali tipici

Credits ad alexa_88 IG – Gli Orti del Belvedere

In via Orti, una delle più ricche di locali tipici, ecco gli Orti del Belvedere. Qui il piatto della casa è la catalana di crostacei, a cui si affiancano nel menu tra gli altri piatti anche le mafalde con ragù di polpo, il cartoccio di paccheri ai frutti di mare e capesante scottate ai capperi e insalatina di puntarelle. Il locale è elegante, in linea con l’impiattamento, e di piccole dimensioni all’interno, un altro grande spazio è presente fuori.

Indirizzo: via Orti, 10

# Trattoria del Pescatore, l’astice alla catalana più famoso in città

#5 Credits: @trattoriadelpescatore IG

La Trattoria del Pescatore è uno storico ristorante sardo in Porta Romana. Qui si può mangiare un’ottima ventresca di tonno o il classico spaghetto allo scoglio ma soprattutto l’astice alla catalana, il più famoso a Milano. Oltre a questi sono da provare il baccalà mantecato e la tagliata di tonno. Come omaggio della casa viene proposto il pecorino e a fine pasto il mirto ghiacciato.

Indirizzo: via Atto Vannucci, 5

# Pescherie Riunite, dove tutto ruota attorno al banco del pesce

Credits park_jeeyion IG – Pescherie Riunite

In zona Darsena ci sono le Pescherie Riunite, dove tutto ruota attorno al banco del pesce della pescheria. Si sceglie il prodotto al banco, si mangia bene e non si spende tanto. Con 16 euro si prende il fritto di calamari e gamberi, con 12 euro calamarata con guazzetto di polpo, patate e cannellini e con 10 euro la zuppa di cozze o il baccalà mantecato.

Indirizzo: corso Cristoforo Colombo, 11

# Langosteria, il pesce più glamorous di Milano

Credits caliandroleo86 IG – Langosteria

Spostiamoci oltre i binari della stazione ferroviaria di Porta Genova per provare uno delle Langosterie presenti in città, quella di via Savona. La qualità del cibo è di fascia alta, così come i prezzi, e anche l’ambiente è in linea con la proposta, glamour e lussuoso.

Indirizzo: via Savona 10

# Antica Osteria del Mare, specializzato nelle proposte crude

Credits antica_osteria_del_mare IG – Antica Osteria del Mare

Altro ristorante sardo di questa selezione, in zona Famagosta. Scendiamo lungo il Naviglio Pavese per provare l’Antica Osteria del Mare. Specializzata nelle proposte crude servite in ricchi vassoio fatti apposta per la condivisione, il costo è di 4 euro al pezzo, con scampi, gamberi, ostriche e tartare. Da non perdere gli spaghetti vongole e bottarga e il rombo al forno.

Indirizzo: via Ascanio Sforza, 105

Fonte: Puntarella Rossa

Continua la lettura: 10 RISTORANTI STRANIERI a Milano da sperimentare almeno una volta nella vita

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


Articolo precedente100 mila euro extra? I milanesi li spenderebbero per questo
Articolo successivoLa Sardegna “alternativa”: le dune di Piscinas, lo scoglio più alto d’Europa, la piccola Parigi e le spiagge da surf
Fabio Marcomin
Giornalista pubblicista. Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia. Il mio background: informatica, marketing e comunicazione. Curioso delle nuove tecnologie dalle criptovalute all'AI. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome