SEGRATE: 10 motivi per andare nel sobborgo più pettinato di Milano

Forse il luogo nei dintorni con il maggior numero di attrazioni di così grande importanza per Milano

Per i milanesi Segrate ha un’aura strana. Una specie di mondo a parte dove si immaginano ragazzini viziati iperprotetti contro le insidie del mondo. Un mondo dove dopo il tramonto non si vede più anima viva. Siamo andati così alla scoperta di questo mondo strano che svela un concentrato di luoghi di straordinaria rilevanza per Milano. 

SEGRATE: 10 motivi per andare nel sobborgo più pettinato di Milano

#1 Mondadori


Imponente sede della Mondadori, inaugurata nel 1975, opera del famoso architetto brasiliano Oscar Niemeyer, creatore della capitale sudamericana Brasilia. Il complesso, circondato da un lago artificiale, è formato da tre elementi: un grande parallelepipedo con le caratteristiche arcate e due corpi più bassi che sembrano fuoriuscire dal corpo centrale.

#2 L’ex municipio di Canella


L’ex municipio di Segrate opera dell’architetto Guido Canella in piazza San Francesco. Opera d’architettura importante nell’ambito del Razionalismo italiano in quanto anticipa, nella rotondità quasi “romana” e monumentale dei suoi volumi, la nuova forma di espressione postmoderna. La piazza antistante, con la fontana monumentale, è opera di Aldo Rossi, realizzata nel 1965.

#3 Idroscalo


Il mare di Milano, il lago artificiale costruito fino al 1930 lungo 2,5 km, largo fino a 450 m e con un totale di 150.000 m³ di acqua. Da quest’estate si può praticare perfino il surf.

#4 Linate

otto stelle
Sì, anche l’aeroporto cittadino di Milano è posto in gran parte nel territorio del comune di Segrate. In pieno rifacimento riapparirà presto più bello che mai. E soprattutto da Linate si inaugurerà la linea 4 di cui è già in programma l’estensione al centro di Segrate.
Leggi anche: Linate: come diventerà

#5 Ospedale San Raffaele


Simbolo di eccellenza della sanità italiana, l’Ospedale San Raffaele sorge in parte sul territorio di Segrate. Fondato da don Verzé, dal maggio 2012 è diventato parte del Gruppo Ospedaliero San Donato. E’ anche sede della Facoltà di Medicina e Chirurgia e della Facoltà di Psicologia dell’Università Vita-Salute San Raffaele.

#6 Milano Due/San Felice

sanfelice
sanfelice

Sono considerati i due quartieri più ricchi d’Italia. Milano Due è situato a nord di Lavanderie, costruito negli anni settanta da Silvio Berlusconi, con all’interno il celebre laghetto dei cigni. È tuttora presente un centro di produzione TV di Mediaset. San Felice è invece un quartiere residenziale con servizi di standard molto alto. Abitato da circa 8.000 residenti è la prima città satellite verde di Milano.

#7 Business Park – Milano Oltre


Lungo la “Cassanese“ è un complesso edificato negli anni ’80 costituito da 14 edifici distribuiti intorno ad una piazza centrale. Vivace centro congressi e di uffici.

#8 Trattoria La Pergola

Foto: Andrea Cherchi (c)
Foto: Andrea Cherchi (c)

Con menù anche in Milanese. Meritano menzione anche l’Oca Selvaggia e la pizzeria da Girardelli.

#9 Novegro


Quartiere di Segrate a sud ovest dal centro abitato. Celebre per il Parco Esposizioni, rilevante polo fieristico inaugurato nel 1969.

#10 Il Luna Park


E’ la nostra Coney Island. Oggi prende il nome di Europark Idroscalo Milano anche se per tutti è il luna Park di Novegro. Pensare che sarebbe dovuto essere solo temporaneo quando fu inaugurato nel 1965. Ma lo straordinario successo lo trasformò in struttura permanente, l’unica di questo tipo a Milano.

MILANO CITTA’ STATO

Leggi anche:
10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
“Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)

Come In Un Bosco