Novità per le due ruote: il NOLEGGIO E-BIKE con ABBONAMENTO MENSILE

Un'interessante new entry nel panorama dei servizi biking: punta ad essere alternativa economicamente sostenibile al bike sharing

Credits: belrinomagazine.com - Ebike

Pubblichiamo articolo di Giada Natale per “Berlino Magazine” – Berlino, fondatori di Soundcloud lanciano il noleggio bici con abbonamento mensile

L’idea è venuta ai fondatori dell’app di streaming musicale berlinese SoundCloud, che per superare il problema del costo eccessivo e del rischio di furti delle e-bike, stanno lanciando una startup di e-bike elettrico, chiamato Dance. L’abbonamento previsto include il servizio, la manutenzione, la protezione dai furti e il servizio di portineria. Punta ad essere alternativa economicamente sostenibile al bike sharing


Novità per le due ruote: il NOLEGGIO E-BIKE con ABBONAMENTO MENSILE

Il nuovo servizio di abbonamento alle e-bike si chiama Dance ed è stato lanciato dai fondatori di SoundCloud

I fondatori dell’app di streaming musicale berlinese SoundCloud stanno lanciando una startup di e-bike elettrico. Attraverso questo nuovo servizio, chiamato Dance, sperano di riuscire ad ottenere un’alternativa più sostenibile del bike sharing. L’iscrizione all’app sarà inizialmente solo su invito e verrà avviata questo mese a Berlino. L’abbonamento include il servizio, la manutenzione, la protezione dai furti e il servizio di portineria. L’azienda dice che può consegnare la bici direttamente a casa del cliente ed entro 24 ore. Inoltre in caso di furto la e-bike verrà sostituita immediatamente. Dance è un’idea che mira a sfruttare il boom delle bici elettriche utilizzando un modello Netflix o Spotify.

Il crescente successo delle e-bike in Europa

Le vendite di e-bike sono in piena crescita, soprattutto in Europa, dove secondo la Federazione europea dei ciclisti solo da marzo hanno costruito 930 km di piste ciclabili. A differenza del bike sharing, che ha affrontato problemi con atti vandalici, furti e biciclette abbandonate, questo modello di abbonamento implica che i ciclisti ottengono una e-bike personale quindi questi problemi non esisterebbero. Comunque sia, Dance non è la prima azienda ad offrire veicoli di micromobilità elettrica in un servizio in abbonamento. Infatti, l’azienda ha già un concorrente principale ed è Swapfiets, un azienda olandese molto consolidata in alcuni mercati europei.

Come ottenere il servizio, per ora disponibile unicamente a Berlino

L’idea dell’impresa si basa su un paio di verità difficili sulle e-bike: sono costose, in genere costano 1.700 euro o più, e sono inclini a furto. Dance punta ad eliminare queste preoccupazioni e a replicare il successo di vari servizi di abbonamento musicale. Infatti il “prezzo introduttivo” è quello di 59 euro al mese e i clienti interessati con sede a Berlino dovranno solo iscriversi a una lista d’attesa e poi iniziare l’abbonamento. L’obiettivo di Dance è quello di diventare un’azienda internazionale, una volta ridefinito il design delle bici, l’applicazione per smartphone e il modello operativo.



Fonte articolo originale: Berlino Magazine

MILANO CITTA’ STATO

LA SCUOLA POLITICA DI MILANO CITTA’ STATO (Clicca per informazioni)

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

Milano, cosa aspetti?

Milano Città Stato: l'unica strada per diventare una Città Mondo#milanocittastato #rinascimilano #rigeneralitalia #diciamosìalfuturo

Pubblicato da Milano Città Stato su Martedì 2 giugno 2020

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

SOSTIENI MILANO CITTÀ STATO

Sostieni Milano Città Stato