Navagio Beach: la SPIAGGIA più FOTOGRAFATA del mondo? Ecco che cosa la rende così UNICA

Tutti ne riconoscono la bellezza tanto da immortalarla con una foto

Credits: @greek.vacation Navagio Beach

In piena estate e in un mondo dove ormai ovunque si vada bisogna fare una foto ricordo e una da postare assolutamente sui social, questa è la spiaggia dove, chiunque sia andato, ha immortalato la sua bellezza con una foto.

Navagio Beach: la SPIAGGIA più FOTOGRAFATA del mondo? Ecco che cosa la rende così UNICA

# Navagio Beach

Credits: @nyjpena
Navagio Beach

Navagio Beach è sicuramente la spiaggia più bella dell’isola di Zante e forse una delle più interessanti della Grecia intera. Raggiungibile solo via mare, è un paradiso naturale riconosciuto tale da molti e per questo diventata una delle spiagge più fotografate del mondo.


# La spiaggia copertina della Grecia

Credits: @greek.vacation
Navagio Beach

Navagio Beach è sicuramente una delle spiagge più fotografate al mondo, nonché immagine di copertina di moltissimi dépliant turistici. La foto della spiaggia è apparsa su riviste, guide, siti ed è diventata una sorta di icona della Grecia e del Mar Mediterraneo. Ma il fatto che sia una delle spiagge più fotografate al mondo non è solo una supposizione. La piattaforma money.co.uk ha ideato una classifica un po’ particolare: sulla base delle coste più fotografate sui social per metro quadrato, ha elaborato una top 20 delle spiagge più fotografate sui social e, in particolare, su Instagram. Navagio Beach si posiziona al quinto posto e, sommando tutte le foto fatte sui social e le moltissime volte in cui è comparsa sui dépliant, si potrebbe dire che la spiaggia di Zante sia probabilmente la più fotografata al mondo, o quasi.

# L’Italia non è da meno

Tralasciando un attimo Navagio Beach e soffermandoci sulla classifica di money.co.uk, ciò che sorprende è che alcune spiagge italiane rientrano nella top 20. La spiaggia di Tropea, la Perla del Tirreno, si posiziona al quarto posto tra le spiagge più fotografate sui social con il suo meraviglioso borgo della Costa degli Dei e nella seconda parte della classifica troviamo anche la meravigliosa Sardegna con Cala Goloritzè.



# Navagio Beach: la spiaggia del relitto

Credits: @x_hunter_tbb
Navagio Beach

Navagio Beach dall’acqua color piscina e la sabbia quasi bianca è conosciuta come la spiaggia del relitto proprio per i resti di una barca naufragata nel 1983, ancora presenti sulla baia. Navagio, infatti, significa “naufragio” in italiano, un nome particolare proprio per identificare che, almeno in parte, l’attrazione della spiaggia è proprio questa barca di contrabbandieri di sigarette.

# Il punto panoramico sopra la spiaggia

Credits: @maximal.007
Navagio Beach

L’isola di Zante è ben consapevole della bellezza di Navagio Beach, soprattutto dall’alto. Infatti, proprio sopra la spiaggia è stato creato un punto panoramico, con tanto di ringhiera per non sporgersi troppo, da cui ammirare tutta la bellezza dell’acqua turchese e della spiaggia bianca.

Fonti: luoghidanonperdere.com

Continua la lettura con: La “SPIAGGIA più BELLA d’Europa” si trova in Italia

BEATRICE BARAZZETTI

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here