MONDADORI VS FELTRINELLI: quattro punti di confronto tra le due storiche case editrici milanesi

Chi ama i libri a Milano spesso preferisce nettamente uno di queste due marchi storici

Mondadori contro Feltrinelli

Con l’avvento del digitale, i punti vendita delle case editrici si sono trasformati da librerie ‘punti di distribuzione’ a luoghi in cui vivere esperienze complementari a quella della lettura. Sì, perché ormai è noto che il consumatore di oggi non vuole più comprare solo un prodotto, ma ricerca un’esperienza d’acquisto memorabile.

Dallo spazio ristoro, all’oggettistica per la casa. Dal bar, agli spazi relax per una condivisione del silenzio.
Così le librerie di oggi, in prima fila quelle di Milano, sono diventate un luogo in cui rifugiarsi, ad esempio d’inverno, per bere un caffè al caldo seduti chiacchierando, e guardare le copertine degli ultimi libri usciti, senza necessariamente acquistarli.

A Milano ne fanno padroni i vari format di Feltrinelli e Mondadori. E tu quale preferisci?

MONDADORI VS FELTRINELLI: curiosità e segreti sulle due storiche librerie milanesi

#1 I fondatori: Arnaldo vs Osvaldo

  • Gruppo Mondadori: il fondatore è Arnoldo Mondadori che, nel 1907, inizia la sua attività editoriale in una piccola tipografia nella campagna lombarda. Oggi è una società internazionale, la maggiore casa editrice italiana, con sede a Segrate (MI).
  • La casa editrice Giangiacomo Feltrinelli Editore nasce alla fine del 1954 a Milano. Giangiacomo Feltrinelli, soprannominato ‘Osvaldo’, è il fondatore. L’intento era quello di creare una struttura in grado di abbracciare le varie fasi del processo editoriale, dall’edizione alla distribuzione intermedia, fino alla vendita al dettaglio di libri.

#2 I marchi: mass market vs nicchia di qualità

  • Il Gruppo Mondadori ha acquisito numerosi brand negli anni, aggregando una vera pluralità di marchi, fra cui: Rizzoli, Einaudi, Piemme, Sperling e Kupfer e Frassinelli.
  • Feltrinelli, invece, è meno frammentata, anche se negli anni ha acquisito alcune società tra cui Apogeo, Kowalski ed Edizioni Gribaudo.

#3 Le quote di mercato: Mondadori leader

  • Mondadori ha oltre il 28% del mercato
  • Feltrinelli ha circa il 5% (prima di Feltrinelli, GEMS – Gruppo Editoriale Mauri Spagnol, che ha marchi come Garzanti, Chiarelettere, Longanesi e Bollati Boringhieri – con circa il 10% e Giunti con circa l’8%)

#4 La sede: Palazzo Mondadori VS Fondazione Feltrinelli

  • Palazzo Mondadori si trova a Segrate, circondato da un lago di venti mila metri quadri – pieno di carpe giganti. È caratterizzato da forme futuristiche, opera dell’architetto Oscar Niemeyer: cinque piani sospesi in un parallelepipedo che si divide tra vetrate e cemento, tra il chiaro e scuro. Aperto in occasione delle giornate FAI.
  • La Fondazione Giangiacomo Feltrinelli ha inaugurato la nuova sede di circa 2.700 metri quadrati tra Viale Pasubio e Viale Crispi a Milano, nel dicembre 2016. Un edificio di cinque piani, affiancato da Microsoft, un progetto architettonico Herzog & de Meuron. Un’ampia libreria, ma anche una sala polifunzionale attrezzata per ospitare proiezioni e momenti di vario genere; uffici e aule per incontri e seminari; la sala lettura della biblioteca e postazioni di lettura multimediali.

 

SILVIA BOCCARDELLI

 

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

 

Leggi anche:
* 10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
* Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
* Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
* Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
* “Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)

Stampato Milano Città Stato

eBook Milano Città Stato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here