Milano regina dell’INNOVAZIONE: 3 volte più di Roma, 7 più di Torino

Se Regno Unito, Francia e Italia sono le regine della conversazione su Twitter sul tema dell’innovazione (il 60% del totale europeo), Milano la fa da padrona in Italia. È quanto emerge dall’Innovation Report 2018 pubblicato nei giorni scorsi da Talent Garden e che ha analizzato tutti i tweet contenenti hashtag come #AI, #startup, #iot, #digitaltransformation, #blockchain, #bigdata, #fintech, #cloud, #cybersecurity, #analytics, solo per citare i primi 10 in classifica. 

Uomini più attivi delle donne (68% tra gli utenti unici contro il 32%), con queste innamoratissime dell’hashtag #startup, mentre sulla sponda opposta gli fa eco #AI.

“Milano si conferma anche quest’anno la ‘città dell’innovazione’ posizionandosi al primo posto con 29.101 tweet. Seguono Roma con 10.443 e Torino che ritorna al terzo posto con 4.223 discussioni sul tema. Come l’anno scorso, rimangono alte in classifica anche Bologna, stabile al quarto posto, e Napoli che scende di due posizioni. In classifica anche Padova, Palermo, Bolzano, Caserta, Modena, Brescia, Lecco, Teramo e Bari. A dimostrazione che il tema e l’interesse per le tecnologie innovative cresce ovunque”, si legge sul blog di Talent Garden.

E se com’è scritto sul Palazzo della Civiltà Italiana di Roma gli italiani sono “Un popolo di poeti, di artisti, di eroi, di santi, di pensatori, di scienziati, di navigatori e di trasmigratori”, i milanesi sono sicuramente tra i più (non i soli e non solo su Twitter, per fortuna) “innovatori” tra gli italiani. 

 

Leggi il post originale: Innovation Report: un anno di conversazioni su Twitter tra intelligenza artificiale e startup

FLAVIO INCARBONE

Leggi anche:
10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
Milano città stato: la rivoluzione inevitabile per uno stato allo sbando
E ora Milano città stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
Milano città stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
Primo passo del consiglio comunale verso milano città stato
Corrado Passera: Milano città stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
“Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano città stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)

Come In Un Bosco
CONDIVIDI
Articolo precedenteMagnolia UP 2 U, una serata come vuoi tu
Articolo successivoL’Inghilterra incorona l’ARTE DI MILANO e le sue quattro meraviglie uniche al mondo
Flavio Incarbone
Giornalisti si nasce o si diventa? Scrivo professionalmente da oltre 20 anni e la risposta mi interessa relativamente: l'importante è cercare di essere da stimolo in progress. Amo anche la psicologia, in particolare quella che è rimasta per millenni sotto le ali della grande filosofia, quella dell'inconscio freudiano e non ultimo del filone umanistico-esistenziale. Sono preoccupato da un'umanità che sembra essere al capolinea (e con essa la natura), ma sono felice perché i tempi sono obbligatoriamente maturi per riscoprirci davvero.