Il MISTERO degli ARCHI di PORTA NUOVA

La leggenda che circonda uno dei luoghi simbolo di Milano

credits: ilcorrieredellasera.it

Milano è ricca di luoghi interessanti e tutti da scoprire, ma ne nasconde altri pieni di mistero e storie da incubo. L’arco di Porta Nuova è proprio uno di questi. La sua storia è legata ad una leggenda capace di mettere i brividi.

Vediamo che cosa si nasconde dietro la facciata di questa splendida struttura.

Il MISTERO degli ARCHI di PORTA NUOVA

# Una leggenda inquietante

credits: @dadelmi su IG

Bellissimo e maestoso di giorno. Di notte, però, assume tutt’altro aspetto. Diventa un luogo misterioso e inquietante, testimone di presenze ultraterrene. Si dice che, una volta calata la sera, sia possibile percepire suoni e lamenti agghiaccianti e percepire la presenza di un’anima che ancora non trova pace. Questa storia risale a tempi molto lontani, a fatti accaduti nel 1350.

# L’amore a volte UCCIDE

credits: ilparanormale.com

Milano, 1350.  Bernarda Visconti era una delle tante figlie illegittime di Bernabò Visconti, un signore di Milano, avido di potere e di danaro. La giovane venne data in sposa attraverso un matrimonio combinato con un a cavaliere che di nome faceva Giovanni Suardo. La giovane donna non ricambiando l’affetto di questo signore, per altro molto più grande di lei, presto si ritrovò ad invaghirsi del giovane Antoniolo Zotta. Il tradimento fu scoperto e l’amante impiccato. Ma la punizione della ragazza fu di gran lunga peggiore: venne rinchiusa nella torre, che un tempo si ergeva dove oggi si trova l’Arco di Porta Nuova, e murata viva.

# Un’anima che non trova pace

credits: passipermilano.it

Le apparizioni del fantasma di Bernarda fecero spaventare così tanto il padre che dovette sincerarsi personalmente che fosse morta, andando a riesumarne i resti. Ancora oggi, si racconta che l’anima della giovane donna non abbia trovato pace e si aggiri per la zona Porta Nuova prendendo sotto braccio i passanti, spaventandoli…a morte.

Da: proiezionidiborsa.it

Continua a leggere con: PROFEZIE, LEGGENDE e MALEDIZIONI legate a Milano

SELENE MANGIAROTTI

Leggi anche: Letizia Moratti: “In Lombardia un Centro Nazionale Malattie Infettive, il Governo ci segua”

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte.

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.