I 7 MONTI più belli che si possono VEDERE da MILANO

Da Milano si riescono ad ammirare numerose vette anche al di fuori dei confini italiani. Quali sono i più belli da vedere dalla nostra città?

Credits: Andrea Cherchi

Ci sono delle giornate particolari a Milano in cui il sole fa splendere le guglie del Duomo e riflette sulle vetrate dei grandi grattacieli. Proprio in questi giorni i più attenti notano la presenza delle Alpi che si stagliano all’orizzonte sul cielo azzurro pastello. Quali sono quelli più belli da vedere dalla nostra città?

I 7 MONTI più belli che si possono VEDERE da MILANO

#1 Gran Paradiso, il gigante bianco a nord ovest

Instagram: giorgioghezzi

Guardando a nord-ovest scopriamo la cima valdostana per eccellenza, il Gran Paradiso, che con i suoi 4.061 metri si staglia all’orizzonte come un gigante bianco.


#2 Monviso, il “Re di Pietra” da cui nasce il Po

Instagram: marcogeo70

In Piemonte chiamato anche “il Re di Pietra”, il Monviso si staglia sull’orizzonte ad ovest con i suoi 3.841 metri ed è uno dei più famosi perché da qui nasce il più grande fiume d’Italia, il Po. Nelle giornate serene è visibile per la sua forma piramidale che si innalza oltre le cime vicine.

#3 Pizzo Stella, disegnato da Leonardo da Vinci nel suo panorama delle Alpi

credits: wikipedia.org

La provincia di Sondrio ci regala una montagna da cartolina, il Pizzo Stella (3.163m). Rispetto ad altre vette è meno spigoloso ma imponente e nei secoli ha attirato l’attenzione tanto che Leonardo da Vinci ne disegnò la forma quando tracciò il panorama delle Alpi da Milano.

#4 Monte Rosa, il massiccio più esteso delle Alpi

Instagram: davide_s8

Il massiccio del Monte Rosa è il più esteso delle Alpi e comprende diverse cime che all’alba e al tramonto si tingono di rosa. Tuttavia, il suo nome non deriverebbe da questa caratteristica, che condivide con le Dolomiti, ma dal dialetto valdostano. Se siete abbastanza mattinieri e vi trovate nella zona più settentrionale di Milano avrete la possibilità di ammirare lo spettacolo di queste cime compatte e colorate.



#5 Finsteraarhorn, una “freccia” fra le cime delle Alpi Bernesi

Instagram: frafisio77

Nonostante il nome impronunciabile questo monte è molto famoso per la sua vetta appuntita che spunta come una freccia fra le cime delle Alpi Bernesi. È alto 4.274 m e nonostante la distanza dalla città riesce a risaltare molto all’orizzonte mostrandosi fra i grattacieli.

#6 Resegone, le 9 punte che danno vita alla sega dei falegnami

Instagram: fabio_pretalli_

Dal tetto del Duomo si può sicuramente vedere il Resegone, alto 1.875m. Con le sue 9 punte che ricordano la lama della sega dei falegnami, da cui deriva il suo nome, è uno dei più visibili essendo situato tra la provincia di Lecco e Bergamo. All’alba regala forti emozioni mostrando il suo profilo maestoso, tipico nel panorama milanese. 

#7 Grigna settentrionale, ideale per un aperitivo serale d’estate

Instagram: Skyvasse

La vetta più alta di un gruppo chiamato “le Grigne” di cui ci parla Leonardo nel codice Atlantico. È alta 2.410 m e si trova in provincia di Lecco. Nelle giornate serene si mostra vicinissima come sfondo tra il palazzo dell’Unicredit e quello della regione. Al tramonto creano un’atmosfera magica che risulta perfetta durante un aperitivo.

Continua la lettura con: La MONTAGNA di Milano nasconde una storia affascinante

ANDRA STEFANIA GATU

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su [email protected] (oggetto: ci sono anch’io)

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here