HIPPODRHOME: i dettagli sulla NUOVA TORRE di Lampugnano (Immagini)

Un ambizioso progetto che, stando alle parole del sito ufficiale, punta a "cambiare il tuo punto di vista"

Credits: hippodrhome.it

Ci troviamo a Lampugnano, nella zona ovest di Milano. Qui, tra qualche anno, sorgerà una torre che si propone come la nuova terrazza sulla città. Andiamo a scoprirne i segreti dietro il suo progetto. Immagini: blog.urbanlife.org, hippodrhome.it

HIPPODRHOME: i dettagli sulla NUOVA TORRE di Lampugnano (Immagini)

# Un palazzo ecologico ed esclusivo

Credits: blog.urbanlife.org

Il nuovo edificio si chiamerà “Hippodrhome“, con un gioco di parole tra “hippodrome”, ovvero “ippodromo”, e “home”, cioè casa. Ovviamente non si tratta di un caso, in quanto sarà affacciato direttamente sull’ippodromo di San Siro e offrirà una casa con una vista splendida. Il complesso residenziale di 22 piani, per circa 80 metri di altezza, sarà costruito in via Ippodromo 8, in zona San Siro. Il quartiere, infatti, è in forte via di sviluppo e immerso nel verde, oltre che rappresentare un pezzo di storia milanese. Il progetto è a cura dello studio di Architettura Beretta Associati, che ha deciso di puntare ad una classe energetica A per la massima efficienza nei consumi.


# Gli interni e i servizi offerti

Credits: hippodrhome.it

La scelta dell’arredamento degli interni, come si può vedere nell’anteprima del progetto, offrono una ricercatezza e un design che trovano un equilibrio ottimale. Le finiture sono state scelte per offrire la massima qualità in termini di materiali. I terrazzi, molto ampi e confortevoli, sono stati definiti come “l’estensione dei soggiorni”, per unire la casa al panorama che la circonda.

Riguardo i servizi, la parola d’ordine è “comodità“. Con un bilanciamento tra lo stile di vita urbano e quello green, Hippodrhome punterà ad avere tutto a portata di mano. Al suo interno avrà anche una palestra, un deposito bici, un giardino immerso nel verde e l’area giochi dove poter portare i propri bambini.

Fonti: blog.urbanlife.org, hippodrhome.it



Continua a leggere con: LE 5VIE: il quartiere più antico di Milano

MATTEO GUARDABASSI

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/

Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.