Arrivano le CASE del FUTURO: Milano d’ispirazione per altre città italiane

Per le case del futuro la Sicilia "come Milano e New York"

Credits: newsicilia.it Case del futuro

La sostenibilità è all’ordine del giorno e se non si promuove uno sviluppo che la Terra riesca a sostenere, potremmo seriamente arrivare ad un punto di non ritorno. L’Italia, almeno a parole, si è sempre impegnata per garantire un futuro migliore e questa volta, a partire dal 1° gennaio 2021, anche in fatti. In Italia, infatti, da quest’anno c’è l’obbligo di costruire edifici, sia pubblici che privati, che impattano il meno possibile l’ambiente, ma Milano su questo è già avanti rispetto ad altre città italiane.

Arrivano le CASE del FUTURO: Milano d’ispirazione per altre città italiane

# Gli edifici sostenibili in Italia

Credits: blog.urbanfile.org
Scuola via Puglie, Milano

Per alcune città, non è servita la legge che obbligasse a costruire edifici sostenibili per attivarsi a farlo. Architetti di tutto il mondo stanno realizzando progetti che vadano ad impattare il meno possibile l’ambiente, trovando anche soluzioni innovative e funzionali. In una città contemporanea come è Milano, edifici sostenibili esistono già. Più che di edifici sostenibili bisognerebbe parlare di NZEB (Nearly Zero Energy Building), ovvero costruzioni a energia quasi zero. A Milano, ad esempio, la scuola primaria di via Puglie è il primo istituto scolastico ad aver ricevuto la certificazione NZEB, ma in generale Lombardia, Veneto e Emilia Romagna sono le regioni con un maggior numero di edifici poco impattanti.


# Cosa sono gli edifici NZEB?

Credits: infobuildenergia.it
NZEB

Come si è già detto, NZEB significa Nearly Zero Energy Building, edifici dalle prestazioni elevatissime che puntano alla sostenibilità e al risparmio energetico. Gli edifici sono ancora responsabili di un elevato dispendio energetico e di una grande quantità di emissioni, per questo intervenire in merito è risultato essenziale. Uno NZEB deve ridurre al minimo l’incidenza sui consumi legati a riscaldamento, raffreddamento, produzione di acqua sanitaria ed elettricità per illuminazione e alimentazione di dispositivi elettronici. Non necessariamente, però, per essere NZEB deve essere una costruzione ex novo; il Superbonus del 110%, ora prolungato fino al 2023, è un esempio di come l’Italia incoraggi a ristrutturare e riqualificare, rendendo gli edifici più sostenibili.

Gli NZEB saranno le case del futuro e prima si inizia a realizzarle, prima si potrà salvare il Pianeta.

# Per le case del futuro la Sicilia come “Milano e New York”

Credits: newsicilia.it
Case del futuro

Da quest’anno non solo Milano, Modena e in generale Lombardia, Veneto e Emilia Romagna promuoveranno la realizzazione di edifici NZEB, ma nuove costruzioni sono in arrivo anche in Abruzzo, Friuli, Lazio, Liguria, Piemonte e Trentino. Da qualche tempo, però, anche la Sicilia si sta attivando per trasformare i propri edifici in poco impattanti e costruirne di nuovi NZEB. Anche nelle principali città dell’Isola, come Palermo e Catania, si potranno vedere edifici a impatto quasi-zero. L’ispirazione saranno Milano e New York, per portare la Sicilia ad allinearsi, finalmente, almeno sotto il profilo edilizio, con realtà dove si è già assistito ad un netto cambiamento culturale.



Fonti: newsicilia.it

Continua la lettura con: A Modena il QUARTIERE DEL FUTURO

Riproduzione vietata ai siti internet che commettono sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

 

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

 

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.