10 motivi di STRESS a Milano nei giorni dell’ordinanza anti-coronavirus

Se non fosse per la sua motivazione drammatica, vivere a Milano in questi giorni è meraviglioso. Eppure sotto questa patina di paradiso si scovano anche dei motivi di disagio, che abbiamo ordinato in questa classifica.

Malpensa Express - Terminal 1 - Andata (Foto: Andrea Urbano)

Se non fosse per la sua motivazione drammatica, vivere a Milano in questi giorni è meraviglioso. Aria pura, niente traffico, mezzi pubblici vuoti, niente code, ristoranti liberi, un senso di complicità con chi si incrocia nelle strade come a Ferragosto. Eppure sotto questa patina di paradiso si scovano anche dei motivi di disagio, che abbiamo ordinato in questa classifica.

10 motivi di STRESS nei giorni dell’ordinanza anti-coronavirus a Milano

#10 Impossibilità di svolgere hobby di routine

No palestra, no cinema, no centri commerciali, no piscina (“ma se c’è il cloro?!?”). Carenza di movimento fisico, “ieri ho fatto 200 passi secondo il mio applewatch”.

#9 Stress condominiale

“Ho una che suona il pianoforte tutto il giorno. Aiuto”. Quando ci si incontra, reciproci sguardi di diffidenza.

#8 Parenti da remoto

“Ma come mangi? Ti mando un pacco di cibo? Ma te lo consegnano? Pensano che sei in condizioni disperate”

#7 La salute

Difficoltà di avere un soccorso medico per problemi non legati al corona virus. Centralini occupati, “io lunedì per una cazzata ci ho messo tutto il giorno per sentire il mio medico di base”
“Io ho lo stress ipocondriaco: esco e quando torno a casa mi sento tutti i sintomi del coronavirus. Chiamo il centralino, ma non riesco a prendere la linea e nel frattempo mi passa”

#6 L’ansia da viaggio

“Se vado via da Milano, finirò in quarantena? Mi lasceranno ritornare?” Non poter pensare alle vacanze perchè ci trattano come appestati.

#5 Lo stress da divieto

Anche se non ti è mai fregato nulla di andare a teatro, al museo o di vedere una mostra, ti assale un’improvvisa fame di cultura.

#4 Acquistare su Amazon Prime

E vederti recapitare i prodotti in una settimana.

#3 Andare al supermercato

E trovare solo le penne lisce

#2 Guardare la TV

Stress mediatico tv, social, radio, che non parlano d’altro. Milano ritratta come in The Day After post esplosione nucleare

#1 Avere i figli in casa

 

MILANO CITTA’ STATO

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

 

Leggi anche:
10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
“Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A [email protected] (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)

Milano Città Stato. Il grande sogno dei milanesi


close

I nostri articoli sono interessanti?

Da adesso puoi ricevere in email i nuovi articoli di Milano Città Stato... scegli tu la frequenza!

Facendo click sul bottone "Iscriviti" accetti di ricevere via email le newsletter di Milano Città Stato. I tuoi dati saranno trattati in conformità alla normativa GDPR (link privacy)