🔴 SALA incontra GRILLO: accordo vicino per MILANO? Ma Corrado (M5S) e Barberis (PD) bocciano l’intesa

Il Sindaco di Milano sta già lavorando per le prossime elezioni comunali del prossimo anno e non è forse casuale l'incontro con il fondatore dei 5 stelle nella sua villa in Toscana. Si ripeterà anche nella nostra città l'alleanza giallo-rossa? Ma tra le file dei due partiti si sono già alzati i primi mugugni

Credits: milanoposta.info - Grillo e Sala

Anche se manca ancora l’ufficializzazione della sua ricandidatura, il Sindaco di Milano sta già lavorando per le prossime elezioni comunali del prossimo anno. Dopo che già una delle alleanze che lo sostengono aveva fatto già circolare una bozza di programma, un altro indizio spinge non solo per una sua candidatura ma anche per un allargamento della compagine che lo sostiene.  Beppe Sala è infatti andato a trovare Beppe Grillo nella sua casa di vacanze in Toscana. Nei corridoi della politica milanese si parla di un accordo ormai raggiunto. 

🔴 SALA incontra GRILLO: accordo vicino per MILANO? Ma Corrado (M5S) e Barberis (PD) bocciano l’intesa

# Il sindaco di Milano e il fondatore del M5S a pranzo per discutere di Milano

Beppe Sala non ha mai nascosto una simpatia personale per il leader carismatico dei 5 stelle. Non sorprende più di tanto la sua visita a Beppe Grillo sulla spiaggia di Marina di Bibbona nel livornese, con pranzo nella villa del comico genovese, prima del rientro a Zoagli in Liguria dove il Sindaco è in vacanza. E’ quasi certo che tra i temi dell’incontro possa essere stata messa sul tavolo l’ipotesi di un accordo strategico, in vista delle elezioni dell’anno prossimo, tra la lista di Sala e il M5S. Il sostegno potrebbe arrivare su una piattaforma programmatica di impostazione marcatamente ambientalista. Non è da escludere che i due abbiamo discusso di politica nazionale, viste le prossime elezioni regionali e il voto referendario sul taglio dei parlamentari di Settembre.


A Gennaio Sala aveva già espresso la sua stima per Grillo: “È un dialogo che nasce da una comunanza di visione su tanti temi. Non ci sono percorsi definiti ma è qualcosa che a me gratifica molto, perché è uno scambio che trovo molto stimolante». “La cosa bella per me è che io non ho nulla da chiedere a lui, e lui non ha nulla da chiedere a me». A settembre dovrebbe esserci l’annuncio del Sindaco in merito alla sua ricandidatura per le comunali del 2021.

Fonte: Il Corriere

Ma il candidato sfidante del M5S alle elezioni del 2016, Gianluca Corrado, non gradisce

Intervistato da Fabio Massa per Affaritaliani, Gianluca Corrado fa capire che non è contento dell’eventuale accordo tra Sala e il M5S per le prossime elezioni comunali del 2021, ricordando che spetterebbe comunque agli iscritti della piattaforma Rousseau decidere.



Gianluca Corrado ha visto Beppe da Beppe? Intese future?
“Se devo essere onesto non credo sarebbe utile né a noi né al Partito Democratico, andare uniti al primo turno. Beppe Sala deve provare a vincere con le proprie forze.”

Però insieme sostenete Conte.
“Sì, ma Milano è una cosa diversa. Abbiamo impostazioni diverse in città. A partire dalle politiche urbanistiche. Dopodichè ovviamente sono valutazioni molto più in alto di me.”

Deciderà Beppe Grillo?
“Non lo so. So però che se sarà Beppe Grillo o chiunque altro, bisognerà che questo passi da un voto su Rousseau. Deve essere la base degli iscritti a decidere, come sempre.”

Fonte: Affaritaliani

# Mugugna anche Barberis, capogruppo del Pd a Palazzo Marino: “Con M5S non ci sono condizioni per un’alleanza

Anche dal Pd si levano voci contrarie e sono di un certo calibro, quelle del capogruppo a Palazzo Marino Filippo Barberis: “Sono convinto che a Milano la coalizione uscente allargata a forze come Italia Viva, Azione e Più Europa debba avere e abbia la forza di presentarsi autonoma agli elettori rivendicando con coerenza quanto fatto e rilanciando sui prossimi 5 anni. Con i 5 Stelle abbiamo sempre dialogato ma non ritengo ci siano le condizioni per un’alleanza organica”.

Fonte: Radio Lombardia

MILANO CITTA’ STATO 

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su [email protected] (oggetto: ci sono anch’io)

Milano, cosa aspetti?

Milano Città Stato: l'unica strada per diventare una Città Mondo#milanocittastato #rinascimilano #rigeneralitalia #diciamosìalfuturo

Pubblicato da Milano Città Stato su Martedì 2 giugno 2020

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

SOSTIENI MILANO CITTÀ STATO

Sostieni Milano Città Stato