L’ARCO DEGLI INNAMORATI: il regalo più romantico fatto dalla natura all’Italia

Scopriamo insieme uno dei luoghi naturali più belli delle nostre coste, perfetto per strappare un bacio: l'Arco degli innamorati

credit: meteoweb.eu

Una tragica leggenda aleggia attorno all’Arco degli innamorati: uno dei regali più belli che la natura abbia fatto all’Italia.

L’ARCO DEGLI INNAMORATI: il regalo più romantico fatto dalla natura all’Italia

Quando si parla di innamorati e di mare, alla maggior parte delle persone vengono in mente Jack e Rose, protagonisti del film cult “Titanic”. Oggi parleremo di amore e di mare, ma in un’ambientazione italiana. Scopriremo insieme uno dei luoghi naturali più belli delle nostre coste, perfetto per strappare un bacio: l’Arco degli innamorati. Eppure il suggestivo e romantico arco è stato chiamato così per una leggenda tutt’altro che gioiosa. Vediamo quindi dove si trova questa meraviglia attorno alla quale riecheggia una romantica ma triste leggenda.

# Un romantico regalo della natura al Salento

credit: portoselvaggio.it

Immaginate di nuotare in una distesa d’acqua cristallina, i cui colori variano dal blu al verde acqua, e di trovarvi circondati da giganti di roccia bianca. I faraglioni – così chiamati questi particolari scogli rocciosi a forma di picco – sono i guardiani della caletta di Sant’Andrea, nel Salento. Lo scontro, violento e continuo tra il mare e la scogliera, ha plasmato la roccia sino a creare dei pinnacoli che fanno la guardia al villaggio insieme al vicino Faro. Ma questi “giganti bianchi” non sono soli perché l’erosione ha portato anche alla formazione di un arco nella roccia, soprannominato l’Arco degli Innamorati per una leggenda che lo vede protagonista.

# Una tragica leggenda circonda l’Arco degli Innamorati

credit: puglia.com

L’arco attira l’attenzione di turisti da ogni dove per la sua maestosa bellezza. Per raggiungerlo bisogna percorrere una scalinata che termina in una piccola spiaggia libera rocciosa. Nelle giornate di mare calmo si può nuotare attraverso il grande arco che si riflette nelle acque cristalline che lo circondano; uno scenario davvero romantico, perfetto per l’amore di ogni tipo: sia per le coppie, sia per chi è innamorato della natura più selvaggia e incontaminata. E’ a causa della sua attrattiva che, secondo la leggenda, due giovani innamorati hanno deciso ingenuamente di nuotare tra le sue acque agitate, scambiandosi qualche bacio. La leggenda narra che il mare era molto mosso, e così la coppia è stata travolta dall’alta marea.

# L’Arco e i faraglioni sono i protagonisti di una delle spiagge più scenografiche d’Italia

credit: meteoweb.eu

Nonostante quanto narra la tragica leggenda, l’arco si trova in una caletta piuttosto protetta dal vento e dalle correnti, e proprio per questo le sue acque sono spesso calme. E’ proprio in queste giornate che il paesaggio naturale – caratterizzato dai “giganti bianchi”, dall’imponente Arco degli Innamorati e dai colori del mare – si mostra in tutta la sua bellezza e si trasforma in una delle spiagge più scenografiche d’Italia. Soprattutto al tramonto.

Leggi anche: La SPIAGGIA dove si nuota con i MAIALI

ROSITA GIULIANO

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

 

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.