Il VILLAGGIO d’EPOCA: il tempo si è fermato a un’ora da Milano

Il tempo si è fermato alla fine dell'Ottocento


Mentre Milano va sempre avanti e la città si popola di edifici ultra moderni, per tornare un po’ indietro nel tempo basta prendere la macchina e farsi meno di due ore di strada. Una volta percorsi circa 150km, si viene catapultati in un posto senza tempo.

Il VILLAGGIO d’EPOCA: il tempo si è fermato a un’ora da Milano

# Un villaggio operaio in stile liberty

Credits: @nick_abbrey
VIllaggio Leumann

Il Villaggio Leumann è un paesino che sembra essersi fermato nel tempo. Si trova nel comune di Collegno, in provincia di Torino, e fu costruito tra la fine dell’Ottocento e gli inizi del Novecento per ospitare gli operai di un cotonificio. L’imprenditore svizzero Napoleone Leumann chiese infatti all’ingegnere Pietro Fenoglio di realizzare un quartiere operaio in stile liberty così da poter offrire una casa ai lavoratori della sua fabbrica. Il risultato fu un villaggio di 60mila metri quadrati con più di 60 edifici e 100 alloggi.


# Rischiava di diventare un quartiere fantasma

Credits: @innamoratopazzo8
Villaggio Leumann

Negli anni Settanta però il cotonificio chiuse e il villaggio Leumann sembrava destinato a diventare un quartiere fantasma. Fu grazie all’interesse della comunità e del comune di Collegno che oggi il villaggio Leumann è ancora così com’era un secolo fa. Il Comune, infatti, annesse il villaggio alle sue proprietà e, dato che l’intero quartiere residenziale aveva perso la sua funzione, decise di preservare le sue bellezze e riassegnare alcune case secondo le norme dell’edilizia residenziale pubblica, mentre altre sono rimaste agli operai e alle loro famiglie. Da quindi quartiere destinato a scomparire, il villaggio Leumann è diventato un luogo unico nel suo genere, un posto dove sembra di essere ancora a fine Ottocento.

# Il tempo si è fermato alla fine dell’Ottocento

Credits: @achille_jus
Villaggio Leumann

Tra la vecchia scuola dei figli degli operai, gli edifici e le case liberty, i richiami ai paesini svizzeri sono ovunque. Passeggiando per il quartiere, è possibile anche scorgere la vecchia stazione Torino-Rivoli e la chiesa eclettica di Santa Elisabetta. Il Comune di Collegno ha proprio voluto mantenere vivo il villaggio Leumann, infatti vengono organizzate tantissime iniziative che puntano sul fatto che qui il tempo si è fermato.



Fonti: siviaggia.it

Continua la lettura con: Il VILLAGGIO dei PUFFI a 3 ore da Milano

BEATRICE BARAZZETTI

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.