I TRENI della NEVE: dalla CENTRALE direttamente sulle PISTE da SCI

Ecco dove si può arrivare comodamente in treno direttamente sulle piste da sci, o quasi, in Italia e oltre il confine

A Zermatt in treno - pixabay

Ecco dove si può arrivare comodamente in treno direttamente sulle piste da sci, o quasi, in Italia e oltre il confine.

I TRENI della NEVE: dalla CENTRALE direttamente sulle PISTE da SCI

# Aprica (Lombardia)

Credits antonino_speranza IG – Aprica

Per sciare sulle piste della Lombardia senza usare l’auto basta prendere “il Treno della neve” che da Milano arriva alla stazione di Tresenda-Aprica-Teglio. Da qui partono le navette che conducono direttamente ai 50 km di piste servite da 22 impianti di una delle più famose località sciistiche lombarde, Aprica. Il treno nel week end parte ogni ora dalle 6.20 e arriva alla stazione Tresenda-Aprica-Teglio dopo due ore e 21 minuti di viaggio. 

In alternativa c’è Chiesa in Valmalenco raggiungibile grazie a un servizio integrato treno-bus-skipass.

# Bardonecchia (Piemonte)

Credits elisa.g55 IG – Impianto di salita Jafferau

Bardonecchia si trova vicinissima alle piste da sci ed è servita dalla stazione internazionale in cui fermano i TGV, si raggiunge in 1 ora da Torino e in 2 ore da Milano, con il treno più veloce (alle 11.10). Al comprensorio di 100 km di piste si arriva salendo sull’impianto di risalita dello Jafferau nei pressi dalla stazione ferroviaria che conduce fino a quota 2800 metri.

Altra rinomata località della regione è Limone Piemonte, sulla linea Cuneo-Ventimiglia, collegata alla stazione ferroviaria da una navetta gratuita ed elettrica o dallo ski-shuttle.

# Zermatt e St. Moritz (Svizzera)

Credits SabineRuhland-pixabay – Zermatt

Partendo sempre da Milano si può giungere in treno fino a Tirano e da qui prendere il trenino rosso del Bernina, sulla ferrovia parte del patrimonio dell’Unesco, per fermarsi a St. Moritz e Diavolezza. In alternativa, con alcuni cambi si può arrivare a Zermatt nella stazione sciistica raggiungibile esclusivamente in treno.

Leggi anche: Il TRENINO ROSSO: la NOSTRA FERROVIA delle ANDE (VIDEO)

# Pila (Valle d’Aosta)

Credits matt_riva_ IG – Pila

Prendendo un treno con destinazione Aosta si può arrivare alla stazione sciistica di Pila. A pochi metri di distanza dalla stazione ferroviaria è possibile infatti salire sulla telecabina che porta alla famosa località alpina dove poter praticare ogni tipo di sport invernale. Il viaggio in treno dura tre ore. 

# Da La Plose a Plan de Corones (Trentino Alto Adige)

Credits malbyx IG – Stazione di Daolasa

In Trentino Alto Adige sono molte le mete sciistiche raggiungibili a bordo di un treno:

  • dalla stazione di Bressanone un skibus conduce direttamente alla cabinovia per Plose dove si trova la discesa più lunga della regione, la Trametsch;
  • alla stazione dei treni di Bolzano, provenendo anche da Milano, un bus collega le stazioni sciistiche di Ortisei, Santa Cristina, Selva e Ponte Gardena;
  • dalla stazione di Perca vicino a Brunico, si può arrivare fino al Plan de Corones, grazie all’interscambio con la telecabina Ried, oppure sullo stesso treno si può arrivare fino in Alta Pusteria;
  • la stazione Daolasa-Marilleva si trova invece fisicamente dentro l’impianto di risalita. Partendo da Trento ci vuole un’ora di treno per raggiungere la fermata e da qui bastano circa 10 minuti per arrivare a quota 2000 metri nel comprensorio di Folgarida, Marilleva, Madonna di Campiglio.

# Da St. Anton am Arlberg a Mayrhofen (Austria)

Credits lisanierm IG – Sankt Anton am Arlberg

Anche in Austria non mancano i comprensori sciistici collegati con il trasporto ferroviario. I treni dall’Italia fermano a Innsbruck e da qui si prendono gli altri collegamenti nazionali che portano:

  • in 1 ora e 20 minuti a Mayrhofen, popolare per il suo enorme snowpark e la ripida pista Harakiri;
  • in 1 ora e 10 minuti a Kitzbühel;
  • in 1 ora a St. Anton am Arlberg, dove la stazione ferroviaria sotterranea dista appena 5 minuti a piedi dal centro del paese e dagli impianti, a Brixental oppure a Fulpmes per mezzo del tram Stubaitalbahn;
  • in 35 minuti a Seefeld, una delle località più famose per lo sci di fondo.

Continua la lettura con: Le 10 LOCALITÀ più SPETTACOLARI dove SCIARE in Italia

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/