I 5 MONUMENTI ITALIANI più FAMOSI del MONDO: uno è a Milano

Il magazine In Italia ha individuato i 5 monumenti italiani più citati e menzionati in tutto il mondo. Ecco quali sono

Credits: 10cose.it

Insieme alla Cina l’Italia è il Paese al mondo con più siti Unesco. Il suo patrimonio artistico culturale secondo alcune stime equivale a quello in tutto il resto del mondo messo assieme. Ma in questa infinità di opere quali sono quelle più celebri nel mondo? Il magazine In Italia ha individuato i 5 monumenti italiani più citati e menzionati in tutto il mondo. Ecco quali sono ordinati in classifica. 

I 5 MONUMENTI ITALIANI più FAMOSI del MONDO: uno è a Milano

#5 Il canal Grande di Venezia e il museo a cielo aperto più ammirato al mondo

Credits: 10cose.it

Il Canal Grande di Venezia è uno dei simboli della città lagunare. È il principale canale della città, lungo circa 3,8 km, divide in due parti il centro storico ed è una delle più importanti opere architettoniche e muratorie di sempre.


La caratteristica distintiva che lo rende unico è tutto quello lo circonda: il museo a cielo aperto costituto da ponti e i palazzi costruiti nell’arco dei secoli lungo il tragitto del canale. Maestosi edifici, quasi tutti realizzati tra il XII e il XVIII vengono ammirati da milioni di turisti mentre percorrono il Canal Grande adagiati su una gondola.

#4 La cattedrale di Santa Maria del Fiore di Firenze (Duomo di Firenze) e i suoi due record straordinari

Credits: 10cose.it

Meglio conosciuta come Duomo di Firenze, la cattedrale di Santa Maria del Fiore è la più famosa chiesa di Firenze. Nella sua costruzione durata quasi 150 anni tra il 1296 e il 1436 hanno partecipato tra i più famosi maestri dell’epoca: Giotto, Francesco Talenti, Giovanni di Lapo, Ghini e Brunelleschi celebre per la famosa cupola, ad oggi la più grande in muratura mai costruita.

Nel corso dei secoli sono proseguiti i lavori fino alla posa delle tre grandi porte bronzee nel 1903. Dallo stie gotico, oltre al record della cupola in muratura detiene anche quello della più grande superficie mai decorata ad affresco: realizzata da Giorgio Vasari e Federico Zuccari nel XV secolo ha una superficie di 3.600 metri quadrati.



#3 Il Duomo di Milano: la chiesa più grande d’Italia, la terza al mondo

architetture
Duomo, 1386 – 1932

Il Duomo di Milano è dedicato a Santa Maria Nascente, ha uno stile difficilmente inquadrabile a causa dei suoi lavori secolari, ma quello gotico lo rappresenta maggiormente. L’inizio lavori è datato 1392, ma in realtà è sempre in continuo completamento, con l’aggiunta di nuove statue oltre ai perenni restauri ed è la chiesa più grande d’Italia e terza al mondo grazie ai suoi 11.700 mq di superficie.

Il punto più alto di 108 metri lo raggiunge grazie al suo simbolo, ovvero la Madonnina in rame dorato inaugurata il 30 dicembre 1774 che misura oltre 4 metri. L’alabarda, presente vicino alla mano destra della statua, è in realtà un parafulmine camuffato abilmente. All’interno della cattedrale si trova la reliquia più preziosa del Duomo, il chiodo della Vera Croce. 

Leggi anche: El Domm prima del Domm: tre curiosità sulle CHIESE che sorgevano al posto del Duomo

#2 Torre pendente di Pisa, tra i monumenti più fotografati del mondo

Credits: tuscanypeople.com

La Torre pendente di Pisa, alta 56, si trova in Piazza del Duomo e altro non è che il campanile dell’adiacente cattedrale di Santa Maria Assunta. Tra i monumenti italiani più conosciuti a livello internazionale anche soprattutto per la sua caratteristica inclinazione che porta tutti i turisti a fotografarsi nel “tentativo illusorio” di raddrizzarla. La sua pendenza di 3,97 gradi rispetto all’asse verticale è dovuta a un cedimento del terreno sottostante costituito da argilla molle mal consolidata, verificatosi subito nelle fasi iniziali della costruzione nel 1173.

Dopo secoli in cui la pendenza è aumentata e in alcuni periodo diminuita, oggi grazie a tiranti di acciaio e contrappesi di piombo da 900 viene mantenuta stabile nella sua posizione.

#1 Il Colosseo di Roma, il più grande anfiteatro al mondo, 2000 anni di storia e tra le 7 meraviglie del mondo

Credits: ttgitalia.com

Il Colosseo è riconosciuto come il monumento italiano più famoso al mondo, il simbolo dell’Italia. Detiene il record di più grande anfiteatro del mondo ed è in pieno centro storico della capitale da quasi 2000 anni: fu Vespasiano nel 72 d.C. a dare il via alla realizzazione dell’opera, mentre fu Tito a inaugurarlo nell’80 d.C. 

Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, assieme a tutto il centro storico della capitale italiana, dal 1980, è diventato nel 2007 una delle nuove sette meraviglie del mondo, unico monumento europeo a fregiarsi di tale riconoscimento. Una profezia del monaco e storico inglese Beda il Venerabile, del VIII secolo, ne celebrava la sua importanza: “Finché esisterà il Colosseo, esisterà anche Roma; quando cadrà il Colosseo, cadrà anche Roma; quando cadrà Roma, cadrà anche il mondo

Estratti articolo da:  In Italia

Continua la lettura con: i 7 MONUMENTI più curiosi di Milano

MILANO CITTA’ STATO

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su [email protected] (oggetto: ci sono anch’io)

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore