🌏 Le CITTÀ STATO nel Mondo: un modello vincente

città stato nel mondo
La riserva naturale di Mai Po dinnanzi allo skyline di Shenzhen

Nell’epoca delle città globali, studiarne l’ecosistema è diventato imprescindibile per capire appieno il mondo in cui viviamo, la sua geopolitica e i processi che lo guidano.

Una città globale, detta anche città alfa nella grammatica del think tank GaWC, è una città che rappresenta un nodo primario nella rete economica globale. Il concetto deriva dalla geografia, dagli studi urbani e dall’idea che la globalizzazione sia creata, facilitata e attuata in aree strategiche, secondo una gerarchia di importanza per il funzionamento del sistema globale di finanza e commercio.

Il nodo più complesso di questa rete è proprio quello della città globale, con connessioni che la legano ad altre città creando un effetto diretto e tangibile sugli affari socio-economici globali.

In quest’ottica, anche il concetto di città stato va trasformandosi: non più uno stato sovrano, de facto un piccolo paese indipendente, formato da una singola città e dai suoi territori dipendenti, sul modello dell’Antica Grecia, delle Repubbliche Marinare o dell’Italia rinascimentale. Bensì una presa di coscienza di quello che è il peso specifico di una città globale e iperconnessa in un qualsiasi Stato oggi, un peso specifico importante che di naturale conseguenza deve portare quella città stessa ad avere maggiori responsabilità e quindi maggiori poteri rispetto alle altre entità presenti sul territorio.

Un modello che oggi è sempre più seguito, ovunque – ma non ancora in Italia. Andiamo quindi a esaminare una pur non esaustiva carrellata di esempi di città stato odierne che guidano il mondo. Nell’attesa che anche a Milano vengano concessi gli oneri e gli onori.

Leggi anche: I milanesi vogliono il REFERENDUM sull’AUTONOMIA DI MILANO

 

🇦🇪 Dubai

Popolazione: 5.640.000 abitanti

PIL: 108 miliardi di dollari

Status GaWC: Alpha +

città stato nel mondo

L’anno zero è il 1985: con l’istituzione della Jebel Ali Free Zone, un piccolo seppur strategico porto del Golfo Persico è cresciuto fino a diventare il gioiello che è ora. La Zona Economica Speciale di Dubai si estende per 57 km² ed è oggi sede di circa 7000 aziende, tra le quali ne figurano un centinaio di quelle presenti nella Fortune Global 500.

 

🇨🇳 Shenzhen

Popolazione: 23.300.000 abitanti

PIL: 361 miliardi di dollari

Status GaWC: Alpha –

città stato nel mondo

Nel maggio del 1980, il Partito Comunista Cinese nella figura del suo segretario Deng Xiaoping decide di trasformare un’area di 327 km² nella prima Zona Economica Speciale della Cina. Da quel momento, la piccola Shenzhen, allora solo una cittadina di 30.000 abitanti all’interno di quello spazio benedetto, è cresciuta a dismisura fino a diventare la terza città più ricca del paese (dietro solo a Shanghai e Pechino, sopra a Hong Kong) e uno dei poli tecnologici più all’avanguardia del mondo. L’autore Ashlee Vance ve ne dà un assaggio.

 

🇲🇽 Città del Messico

Popolazione: 20.900.000 abitanti

PIL: 170 miliardi di dollari

Status GaWC: Alpha

città stato nel mondo

Il Messico è nazione prospera, vivace, attraente anche per le popolazioni americane di ceppo non ispanico o meticcio: oggi il flusso migratorio dagli Usa al Messico è probabilmente superiore a quello in direzione inversa. È in questo contesto che, il 29 gennaio 2016, la capitale è riuscita ad ottenere quella tanto agognata autonomia rispetto alle forme statali, con la sua propria costituzione e il suo proprio congresso, proprio per favorire ancora di più la continuazione degli anni mirabiles messicani.

 

🇩🇪 Amburgo

Popolazione: 5.100.000 abitanti

PIL: 120 miliardi di dollari

Status GaWC: Beta +

città stato nel mondo

Amburgo, città anseatica, ha una gloriosa storia di commercio, autonomia e leadership economica. Un luogo che aveva il rango di città libera persino sotto il Sacro Romano Impero non poteva che essere una città stato ancora nel terzo millennio, e infatti oggi Amburgo è uno dei 16 länder che compongono la Germania. È il terzo porto più grande d’Europa, la sede della più antica borsa valori della Germania e della più antica banca mercantile del mondo, la Berenberg Bank. Media, aziende commerciali, logistiche e industriali con quartier generali nella città includono le multinazionali Airbus, Blohm + Voss, Aurubis, Beiersdorf e Unilever. Amburgo ospita alcuni tra i maggiori specialisti in economia mondiale e diritto internazionale, comprese missioni consolari e diplomatiche come il Tribunale Internazionale del Diritto del Mare, la Fondazione EU-LAC e l’Istituto dell’UNESCO per l’Apprendimento Permanente. Va da sé che è spesso sede di conferenze e vertici politici internazionali, come il Summit Europa-Cina e il G20.

 

🇪🇸 Madrid

Popolazione: 6.675.000 abitanti

PIL (Comunità Autonoma): 204 miliardi di dollari

Status GaWC: Alpha

città stato nel mondo

Ad essere autonoma è la sua Comunidad, esattamente il modello che vorremmo noi per Milano, assegnando poteri alla Città Metropolitana. Madrid è il maggior recettore di investimenti internazionali in Spagna, sopra Barcellona e Valencia, le sue floride rivali. Oltre ad essere la città col più basso tasso di disoccupazione in tutto il paese: un esempio di uso intelligente delle proprie leve economiche e di politiche locali per il lavoro. C’è chi può.

 

🇫🇷 Parigi

Popolazione: 12.530.000 abitanti

PIL (Région Parisienne): 688 miliardi di dollari

Status GaWC: Alpha +

città stato nel mondo

Con l’obiettivo conclamato di trasformare l’Area Metropolitana di Parigi in una grande megalopoli (aka città globale) europea del ventunesimo secolo, oltre che per migliorare l’ambiente di vita degli abitanti, correggere le disuguaglianze territoriali e costruire un città sostenibile, il 17 settembre 2007 è stato varato il progetto Grand Paris, poi amministrativamente coadiuvato dall’istituzione nel 2016 della Métropole du Grand Paris. In questo modo, per quanto concerne l’integrazione e il potenziamento della rete dei trasporti, gli interventi di urbanistica, il sostegno e la valorizzazione della ricerca e dello sviluppo industriale, questa nuova entità avrà totale autonomia decisionale nell’allocazione e nella gestione dei propri fondi.

 

🇷🇺 San Pietroburgo

Popolazione: 5.350.000 abitanti

PIL: 58 miliardi di dollari

Status GaWC: Gamma

città stato nel mondo

San Pietroburgo è, insieme a Mosca e Sebastopoli, una delle tre città federali della Russia. San Pietroburgo in questo modo ha la sua assemblea legislativa e la sua Carta. Questo inquadramento le consente di gestire al meglio il suo essere un porto globale strategico, che funge da centro finanziario e industriale della Russia, con specializzazioni nel commercio di petrolio e gas, cantieri navali, industria aerospaziale, componentistica radio, elettronica, software e computer e in tantissimi altri ambiti industriali, oltre che nell’editoria.

 

E Milano?

Popolazione: 1.400.000 abitanti

PIL: 159 miliardi di dollari

Status GaWC: Alpha

città stato nel mondo

La città più ricca d’Italia e quella più ricca d’Europa tra le non capitali. Il maggior attrattore di investimenti internazionali nel paese. Al di là dei numeri, senza dubbio la città che più di tutte in Italia ha voglia di sognare in grande, e che fa sognare in grande: ospiterà le Olimpiadi 2026. Eppure, può ancora accadere che Roma blocchi i lavori per la riqualificazione di un giardino milanese. L’autonomia è un passo sempre più necessario, per il bene di tutti: il migliore in un gruppo va sempre messo nelle condizioni ideali per agire e prosperare. Anche perché, nonostante tutto, quando Microsoft e Starbucks aprono da noi, a molti gira la testa. Milano Città Stato potrà e dovrà dare quella sana dose di think global, act local che ancora ci manca.

 

HARI DE MIRANDA

 

Leggi anche:
* 10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
* Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
* Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
* Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
* “Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)

Come In Un Bosco