I 5 COMITATI più FOCOSI di Milano

In un momento incendiario per tutta Italia andiamo a scoprire quali sono i comitati milanesi più agguerriti nelle loro battaglie

In un momento incendiario per tutta Italia andiamo a scoprire quali sono i comitati milanesi più agguerriti nelle loro battaglie. 

I 5 COMITATI più FOCOSI di Milano

#1 Comitato Abitanti San Siro

no sfratti e sgomberi

Il Comitato Abitanti di San Siro è attivo dal 2009 a livello politico, culturale e sociale dal basso nel quartiere popolare di San Siro. In lotta per difendere dagli sgomberi le case occupate per necessità da famiglie in stato di emergenza abitativa, contro la speculazione di Aler e dei grossi privati anche arrivando ad occupare appartamenti da destinare alle famiglie senza una casa. Tra le sue principali vittorie il blocco del canale di Expo. La nuova sfida: lo stadio San Siro. 


#2 Comitato Pro Arco Sempione

La zona tra l’Arco della Pace e di Corso Sempione è una tra quelle più calde per il divertimento, spesso senza regole, che disturba la quiete dei residenti. Per questo il Comitato Pro Arco Sempione, fondato nel 2013 dai cittadini che hanno assistito impotenti al proliferare di locali, è sempre battagliero contro le richieste dei commercianti che vogliono più libertà per i propri locali verso il Comune nel richiedere garanzie di sicurezza, pulizia e decoro nella zona.

#3 Comitato Garibaldi

Uno tra i primi comitati di Milano, da sempre si battono per far rispettare le regole a tutela dei residenti di Corso Garibaldi e di Brera vivendo tra il traffico, il degrado e gli schiamazzi che costantemente si presentano durante la giornata. L’obiettivo è far valere i propri diritti: alla salute, al riposo, a vivere serenamente nella propria abitazione. Il Comitato fa parte anche del “Coordinamento Nazionale No Degrado No Movida”.



#4 Comitato I Navigli

Da sempre a tutela storica di Darsena e Navigli, sono in perenne lotta con le amministrazioni per regolare la movida selvaggia, che porta a urla, schiamazzi, musica ad volume fino a tarda notte, risse, imbrattamento di muri e montagne di rifiuti per strada. Come il Comitato Garibaldi anche quello il Comitato I Navigli è inserito nel “Coordinamento Nazionale No Degrado No Movida”.

#5 Comitato di Quartiere del Corvetto

Comitato di quartiere del Corvetto, impegnato nell’integrazione tra gli abitanti autoctoni e le diverse etnie presenti, si erge a tutela di una porzione cittadina tra le più soggette a criticità derivanti dalla proliferazione abitativa residenziale, ma soprattutto dalla massiccia concentrazione di quartieri popolari e da insediamenti di campi di etnie migranti la cui integrazione risulta essere sempre più problematica. Il Corvetto è sicuramente una delle periferie dove il livello di scarsa sicurezza è palpabile, come i fatti di cronaca hanno dimostrato negli ultimi anni.

Continua la lettura con 7+1 progetti mai realizzati che potevano rivoluzionare Milano 

MILANO CITTA’ STATO

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su [email protected] (oggetto: ci sono anch’io)

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

SOSTIENI MILANO CITTÀ STATO

Sostieni Milano Città Stato