Quando i commercianti di corso Buenos Aires si trasferirono in CORSO VERCELLI

corso vercelli

Corso Vercelli è una via di shopping fin dall’ottocento, porta di ingresso a Milano per tutti coloro che venivano dal Piemonte e dalla Francia.

Le origini

Nel 1878 il Comune istituì ufficialmente i nuovi corsi oltre le Mura: Corso Loreto (poi Buenos Aires), Corso XXII Marzo, Corso Lodi, Corso Sempione, Corso Como, Corso San Gottardo e, appunto, Corso Vercelli. Milano andava così assumendo sempre più quell’anima dinamica, imprenditoriale e votata all’innovazione che conosciamo oggi.


 

Oggi Corso Vercelli è un viale elegante, lento, con negozi esclusivi. Non ha quel senso di frenesia e nevrosi che caratterizza Milano. Vi incontrerete molti milanesi, ma pochi turisti. In effetti, è uno dei best kept secret della città. Sempre che non siate fanatici dei Navigli: Corso Vercelli è il loro esatto contrario.

La fuga dei commercianti da corso Buenos Aires

Un importante punto di svolta per la sua storia segna la data del 2 marzo 1958, quando si aprirono gli scavi per la realizzazione della prima linea della metropolitana sotto Corso Buenos Aires, che venne così in una certa misura isolata.



Fu allora che alcuni dei migliori commercianti della zona si trasferirono proprio in Corso Vercelli per continuare la loro attività, incastonandolo per sempre nel novero dei migliori viali per lo shopping a Milano. Le vetrine di maggior qualità delle grandi gioiellerie, orologerie, oreficerie e negozi di scarpe le troverete qui.

 

HARI DE MIRANDA

 

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Leggi anche:
* 10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
* Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
* Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
* Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
* “Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)