“Nebia o Scighera”. Perché su Milano scende la NEBBIA?

Perché la nebbia scende su Milano? E, soprattutto, come l’hanno soprannominata i Milanesi nel corso degli anni?

Credits: Alberto Papagni per Milano Panoramica - Nebbia su Milano
Credits: Alberto Papagni per Milano Panoramica - Nebbia su Milano

La nebbia a Milano, come l’acqua alta a Venezia, dona un fascino particolare a tutta la città e non c’è anno che passi senza che questa si manifesti.
Ha fatto da sfondo a film e fotografie ed è stata d’ispirazione per celebri poesie, romanzi, canzoni e alcuni dei classici cori ultra dedicati a Milano: “Solo la nebbia, c’avete solo la nebbia”.

Ecco qualche curiosità sulle cause della nebbia e sui suoi vari nomi.


“Nebia o Scighera”. Perché su Milano scende la NEBBIA?

# Le cause della nebbia

nebbia milano

In gergo tecnico la comune nebbia Milanese è detta “nebbia di irraggiamento”. Si forma nelle notti invernali dopo giornate particolarmente soleggiate quando le temperature dopo il tramonto scendono bruscamente e il terreno riscaldato inizia a raffreddarsi e sottrae calore all’aria più prossima al suolo, raffreddandola a sua volta, e favorendo la condensazione dell’umidità.

A Milano poi la nebbia è stata storicamente favorita dall’umidità del suolo (sotto il terreno della città sono presenti molte falde acquifere) e dalla scarsa ventilazione.


# Il vero nome della nebbia milanese

Diversi sono i nomi con cui i milanesi indicano la nebbia, facciamo chiarezza!

Scighera è il nome corretto per indicare la classica nebbia milanese: la “scighera” che, stando ai dizionari dell’Ottocento, è la nebbia più densa, più fitta, più impenetrabile. Più incantata, per molti. Negli anni ‘50 si diceva “Milano è nella Scighera, quando, attraversando la strada, non si vede da un marciapiede all’altro, anche nelle viette”.


# Gli altri nomi della nebbia

milano nebbia

Ma a Milano si usano anche altri nomi per indicare la nebbia. In milanese infatti c’è anche la parola “nebia”.
Un esempio celebre lo troviamo nella canzone di Giovanni D’Anzi: Lassa pur che ‘l mond el disa: “E la nebia, che bellezza!/La va giò per i polmon!”.
Un altro nella canzone Ma mì: “Son sarraa su in ‘sta rattera/piena de nebia, de fregg e de scur”

Allora che differenza c’è tra Scighera e Nebia? Mentre la scighera indicherebbe la nebbia più densa, la nebia sarebbe quella più leggera. Così conferma anche Pietro Monti nel suo vocabolario comasco del 1845 che ci aiuta a far luce sul mistero: “scighêra: nebbione, nebbia folta. La scighêra, è più folta e opaca della nebbia”.

Nel 2003, invece, una pubblicazione della Regione Lombardia fa questa distinzione: mentre la nebia sarebbe la nebbia, la scighera sarebbe invece la bruma(nebbia di umidità).

Col passare del tempo sembra, però, che scighera nebia siano diventati semplicemente sinonimi, perdendo le sfumature del passato. Lo stesso Francesco Cherubini, nel suo dizionario milanese di metà Ottocento, dichiara che la grande differenza tra i due termini sia che il primo è più gergale.

LETIZIA DEHO’

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Leggi anche:
* 10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
* Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
* Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
* Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
* “Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A [email protected] (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)



Milano Città Stato. Il grande sogno dei milanesi