La GRANDE MURAGLIA CINESE D’ITALIA è a un’ora di macchina da Milano

È la più grande struttura fortificata in muratura d’Europa e nel mondo seconda solo alla celeberrima Grande Muraglia Cinese.

Forse non sapevate che a poco più di un’ora di macchina da Milano si trova la Grande Muraglia Cinese d’Italia. È la più grande struttura fortificata in muratura d’Europa e nel mondo seconda solo alla celeberrima Grande Muraglia Cinese.

Il forte di Fenestrelle

In un comune poco abitato della Val Chisone, Fenestrelle, in provincia di Torino, si trova “uno dei più straordinari edifizi che possa aver mai immaginato un pittore di paesaggi fantastici: una sorta di gradinata titanica, come una cascata enorme di muraglie a scaglioni, un ammasso gigantesco e triste di costruzioni, che offriva non so che aspetto misto di sacro e di barbarico, come una necropoli guerresca o una rocca mostruosa, innalzata per arrestare un’invasione di popoli, o per contener col terrore milioni di ribelli. Una cosa strana, grande, bella davvero. Era la fortezza di Fenestrelle” come scriveva Edmondo de Amicis.

grande muraglia cinese d'italiaStoria

Fatto edificare da Vittorio Amedeo II nel 1727 (la costruzione impiegò 122 anni) a scopo difensivo, il forte di Fenestrelle era stato eretto proprio sull’antico confine tra Italia e Francia. Si sviluppa su un’area immensa di ben 1.350.000 metri quadrati, con una lunghezza di 3 chilometri e su un dislivello di 635 metri. Nel corso della sua storia non fu mai assediato, ma sempre utilizzato come carcere: penitenziario di stato, prigione comune e luogo di detenzione militare.

Struttura

Il forte è articolato in un complesso di tre edifici: il San Carlo, il Tre Denti, Il Forte Tre Valli. Ci sono poi 7 ridotte, 28 risalti, polveriere, cannoniere e tante altre strutture, tutte collegate tra loro attraverso un labirinto di scale di eccezionale particolarità: la “Scala Coperta”, lunga 2 chilometri e formata da 4000 gradini, si trova all’interno di una galleria artificiale coperta con mura spesse due metri, e poi la “Scala Reale” a cielo aperto con 2500 gradini e una vista spettacolare sulla valle.

Durante la Seconda Guerra Mondiale il forte fu protagonista di alcune battaglie minori, ma alla fine del conflitto venne completamente abbandonato. Riaprì al pubblico nel 1990, dopo essere stato bonificato e riqualificato. Oggi è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17, eccetto i giorni di alcune festività.

 

LETIZIA DEHÒ

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

 

Leggi anche:
* 10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
* Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
* Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
* Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
* “Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)

Come In Un Bosco

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here