Il fondatore di Milano è BELLOVESO

A Roma hanno Romolo. A Milano abbiamo Belloveso. Il re celtico è considerato il fondatore di Milano, anche se a differenza dell’omologo romano su di lui è calato l’oblio.

Per riportarlo alla luce nel 1920 lo scrittore Massimo Bontempelli scrisse un capitolo del suo La vita Operosa in cui narrava della costruzione di un quartiere avveniristico ricco di grattacieli e di palazzi ultramoderni intitolato a Belloveso.
Nella realtà esiste una piazza intitolata al re celtico, in zona Niguarda.

Belloveso ha vissuto attorno al 600 a.C. ed è narrato dallo storico Tito Livio. Figlio del Re Ambigato che regnava sulla regione del Rodano, in giovane età ha lasciato la sua terra per conquistare nuove colonie. Belloveso partì in direzione delle Alpi «con grandissimo nerbo di fanteria e di cavalleria», accompagnato da Biturigi, Arverni, Sènoni, Edui, Ambarri, Carnuti e Aulerci. Attraversate le montagne Belloveso sconfisse gli Etruschi nei pressi del Ticino.

Qui incontrò una popolazione insubre che, secondo il racconto liviano, consentì ai nuovi arrivati lo stanziamento in una radura fra alcuni fiumi più a sud. Belloveso vide nel luogo indicato una scrofa di cinghiale che aveva il pelo molto lungo sulla parte anteriore del corpo (scrofa semilanuta), lo stesso animale che figurava sul suo scudo.

Il capo celtico vi riconobbe il segno di una volontà divina e decise quindi di costruire la sua città in quel luogo e di chiamarla Medio-lanum, dal gallico “(città-in-)mezzo alla pianura”.

In ricordo di questa leggenda, e della dedica della città di Milano alla scrofa semilanuta, si può osservare, in piazza Mercanti, un bassorilievo raffigurante un cinghiale, che fu identificato nel Medioevo con la scrofa semilanuta della leggenda.

MILANO CITTA’ STATO

Leggi anche:
10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
“Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE: SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA, AIUTARCI NELL’ESTENSIONE INTERNAZIONALE DEL PROGETTO EDITORIALE.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)

#DistrictTour
Come In Un Bosco