Anche Milano ha avuto il suo CAVALLO di TROIA

Molto tempo prima del caprone gigante di Gae Aulenti Milano ha avuto anche il cavallo di Troia, chi se lo ricorda?

Cavallo di Troia

Molto tempo prima del caprone gigante di Gae Aulenti Milano ha avuto anche il cavallo di Troia, chi se lo ricorda? Ecco quando e per quale occasione era stato realizzato.

Anche Milano ha avuto il suo CAVALLO di TROIA

# Quando fu esposto e in quale occasione

Cavallo di Troia

Molto tempo prima del Caprone eretto in questi giorni in Gae Aulenti, Milano ha avuto anche un Cavallo di Troia, esposto davanti a Galleria Vittorio Emanuele II nel lontano 1982. Scattai questa foto quando ero molto giovane e solo in un secondo tempo seppi da un articolo del Corriere della Sera che la gigantesca statua in legno era stata eretta come accompagnamento spettacolare per l’apertura dell’annuale Festa dell’Unità che si sarebbe tenuta sul Monte Stella, come avveniva a quel tempo a fine estate.


# Una coreografia musicale aveva accompagnato l’evento

La coreografia, accompagnata da bande musicali e giochi di luci, aveva anche un titolo “Il risveglio del Cavallo di Troia” che, anche se non particolarmente ficcante come significato, sarà servito ad attirare l’attenzione dei passanti disattenti di piazza del Duomo. Sicuramente un coupe de théatre notevole e degno delle incredibili sorprese che la nostra stupenda città ci ha sempre riservato.

Continua la lettura con: Il mistero del CAPRONE GIGANTE in Gae Aulenti

CARLA MOLINARI

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)



ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.