10 GITE tipiche della primavera milanese

La primavera a Milano è straordinaria. E’ un periodo magico da vivere in città e fuori. Nell’arco di massimo un’ora/un’ora e mezza di macchina si possono vivere esperienze suggestive. Ne abbiamo scelte dieci.

10 GITE tipiche della primavera milanese

#1 Montevecchia

«Quella delle terrazze di Montevecchia è tra le più belle posizioni della Brianza: uno spalto altissimo, un balcone che si erge, fuori dalle nebbie, e si affaccia dritto a sud; nelle giornate di vento si vede dalla Cisa al Monte Rosa. […] Alti monti la difendono dalle tramontane. Le brume, le nebbie, che salgono dalle pianure e dai laghi la sfiorano fruttuosamente»
E’ considerato il “monte di Milano”, da cui si gode una vista magnifica sulla città che dista una trentina di chilometri. Sul punto più alto sorge il santuario della Beata Vergine del Carmelo, di origini medievali.

vista di milano da montevecchia

#2 Pian dei Resinelli

I Pian dei Resinelli si trovano su una grande sella ai piedi della Grignetta, tra i 1200 e i 1300 metri d’altitudine, e si estendono sui comuni di Abbadia Lariana, Mandello del Lario, Ballabio e Lecco. Si raggiungono da Lecco in trenta minuti d’auto. Dalla loro posizione si gode una splendida vista che spazia fino al Monte Rosa, dominando la pianura, il ramo di Lecco e i bacini dell’Alta Brianza. Dai Pian dei Resinelli partono numerosissime escursioni che portano a rifugi (rifugio Portarifugio Rosalbarifugio Antoniettarifugio Brioschi). Gita apprezzata dai free climbers che trovano, sulle guglie della Grignetta, numerose vie di arrampicata adatte a tutte le difficoltà.

#3 Gita in teleferica sul Resegone

Il punto di partenza è situato in località Versasio, sempre nel lecchese. In 5 minuti permette di raggiungere i 1300m dei Piani d’Erna, sul Monte Resegone. Per gli amanti del brivido si può fare trekking fino alla cima del monte, un vero e proprio balcone da cui godere di una vista mozzafiato. Altre funivie o funicolari che portano sopra il lago si trovano anche a Barzio con i Piani di Bobbio, Moggio con i Piani di Artavaggio e Margno con il Pian delle Betulle.

Resegone rifugio AzzoniResegone rifugio Azzoni

#4 Parchi avventura

I più arditi possono provare una scarica di adrenalina nei diversi parchi avventura presenti nelle vicinanze di Milano. C’è chi offre un volo sopra un canyon, la camminata sospesi su un filo o il bungee jumping.
Segnaliamo il più grande parco della Lombardia (www.jungleraiderpark.com) o quelli più vicini: Rescaldina (Via Pietro Nenni, 20027 Rescaldina MI) o quello di Caglio (Lecco) con un percorso di circa due ore (www.jrpxtreme.com/).

#5 Villa Carlotta a Tremezzo (Lago di Como)

Luogo di grande fascino, non solo per la posizione panoramica particolarmente felice direttamente sul lago. in primavera (ma bisogna beccare proprio il momento giusto) il giardino di Villa Carlotta offre un autentico mare di azalee multicolori, disposte in alti cuscini arrotondati lungo alcuni sentieri. L’effetto è straordinario, sia per la varietà cromatica, sia per le dimensioni raggiunte dagli arbusti. All’interno si trovano alcune importanti statue tra cui alcune del Canova e un quadro di Francesco Hayez.

#6 Santuario della Madonna del Ghisallo

In mezzo ai due rami del lago di Como sorge il piccolo Santuario della Madonna del Ghisallo dal quale si può godere un’incantevole vista. Dall’inizio del Novecento, il santuario divenne meta di molti ciclisti professionisti e amatoriali e tanta era la diffusione di questo particolare percorso che alla fine della II Guerra Mondiale, la Madonna del Ghisallo fu proclamata Patrona ufficiale dei ciclisti italiani. L’interno del Santuario ospita centinai di cimeli dei ciclisti di ogni tempo: bici, magliette, medaglie, gagliardetti, coppe. Nel 2006 è stato inaugurato il Museo del ciclismo Madonna del Ghisallo, posto sul piazzale alla destra del Belvedere Romeo, aperto durante i weekend.

#7 Primo bagno in Liguria

Niente di meglio che vivere una domenica di primavera al mare, osando un primo bagno, senza la ressa del periodo estivo. A ponente suggeriamo Varazze o Varigotti. A levante Camogli, Santa margherita, Punta Chiappa e Recco con focaccia. 

#8 Grazzano Visconti: il borgo e il castello

Il borgo, interamente disegnato dal Duca Giuseppe Visconti di Modrone con l’aiuto dell’architetto Campanini, riprende lo stile rinascimentale e si sviluppa a ferro di cavallo intorno al castello. Il Duca lo ha progettato in modo che i suoi abitanti avessero tutte le comodità e i vantaggi dell’epoca moderna e al tempo stesso vi potessero studiare e lavorare per esprimere la propria creatività attraverso le arti e l’artigianato, come avveniva nel periodo medioevale. In primavera vi si organizzano eventi a tema http://grazzanovisconti.com/lista-eventi/. Nei dintorni di Piacenza a un’ora e mezza da Milano.

#9 Morimondo

Si rimane dentro i confini della città metropolitana, a una trentina di chilometri da Milano, a 5 da Abbiategrasso. Colline e boschi presso il Ticino. La principale attrazione è l’omonima Abbazia cistercense di epoca medievale.

#10 La biciclettata lungo l’Adda (Trezzo sull’Adda lungo la Martesana)

Fra i più interessanti itinerari per gli amanti delle due ruote è quello della Martesana: seguendo il canale del Naviglio Piccolo in direzione contraria al corso dell’acqua si raggiunge il fiume Adda a Trezzo, attraversando in circa 30 km dieci diversi comuni della Brianza. Una volta arrivati a Trezzo si può proseguire il giro sull’Adda fino alla famosa centrale idroelettrica in stile modernista, costruita nel 1906.

MILANO CITTA’ STATO

Leggi anche:
10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
“Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE: SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA, AIUTARCI NELL’ESTENSIONE INTERNAZIONALE DEL PROGETTO EDITORIALE.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)

Il Grande Sogno di Milano
Come In Un Bosco