Give Me Yesterday. all’Osservatorio della Fondazione

Milano visionaria si specchia ancora una volta nella Fondazione Prada. Che qui si dedica alla fotografia.

Capita raramente di entusiasmarsi per qualcosa a tal punto che non si fa altro che parlarne ininterrottamente per giorni.

È un po’ quello che è successo quando ci siamo imbattuti per la prima volta nella Fondazione Prada.


Da Serial Classic in poi la Fondazione Prada ha dato vita ad esposizioni uniche, indimenticabili e profondamente emozionanti. Unico tratto ricorrente notato è stata l’attenzione, partita con Serial Classic e continuata con L’image volée, al processo creativo, al concetto di originalità e di falso e al legame quasi inscindibile che intercorre tra loro.

La Fondazione Prada non si è di certo accontentata di ridare lustro alla zona limitrofa tra Lodi e Corvetto, installando un museo che già di per sé val bene un viaggio.

No, la Fondazione Prada si è ripresa una fetta importantissima di un luogo da troppo tempo legato ad un’idea di consumismo e acquisti di lusso – la Galleria Vittorio Emanuele – in cui sono pochi gli imperituri che resistono all’usura e ai mores del tempo – uno su tutti la Libreria Bocca


E dunque la Fondazione Prada è tornata alle origini, ma ha scelto di farlo con un Osservatorio, perfetto per “rimirar le stelle” in cui ha stabilito il suo centro espositivo dedicato alla fotografia.

E ha chiamato a raccolta Francesco Zanot, curatore che ha dato alla luce un lavoro mastodontico sulla fotografia ghirriana che continua ad appassionare conoscitori e non.

E Zanot ha scelto di focalizzarsi sulla fotografia contemporanea, considerata ancora troppo di nicchia e guardata con una certa reticenza.


I nomi esposti li scoprirete da soli. E ne rimarrete incantati.

SCOPRI l’evento

Vuoi saperne di più?

Registrandoti su Spotlime, l’app che seleziona i migliori eventi di Milano, riceverai un promemoria dell’evento e potrai rimanere sempre aggiornato su questo e tutti gli eventi simili in città. Inoltre, prenotandoti dall’app e partecipando agli eventi, riceverai un vantaggio esclusivo.

SCOPRI l’app



Milano Città Stato. Il grande sogno dei milanesi


Articolo precedenteMilano, Africa
Articolo successivoI cittadini misurano la qualità dell’aria per fare chiarezza sullo smog
Redazione di Spotlime
Spotlime è l'applicazione per scoprire i migliori eventi nelle principali città italiane. Spotlime è semplice e intuitiva: gli eventi presenti sono suddivisi per categorie, per data e vi è anche una mappa che geolocalizza ogni locale. Un team di content editor seleziona quotidianamente i migliori aperitivi, concerti, mostre, discoteche, e non solo. Tramite l’app, gli utenti possono scegliere gli eventi che più rispecchiano i loro gusti, ma anche prenotarsi direttamente e ricevere vantaggi esclusivi (ingresso gratuito, sconti, drink omaggio, saltacoda). I locali e gli organizzatori di eventi possono utilizzare l’app per aumentare la propria visibilità online, farsi conoscere dal pubblico più adatto e aumentare i propri clienti. Al momento è attiva a Milano, Roma, Firenze, Bologna Napoli, Torino, Bari, Catania, Genova, Padova e Palermo.