Breve guida agli eventi di Milano per l’ANNO DI LEONARDO

Si è inaugurato l’anno di Leonardo da Vinci. La grande sfida è tra Parigi e Milano che in Italia farà la parte del Leone (ennessimo sgarbo di Firenze al suo genio nativo).
D’altro canto Firenze l’ha allevato ma è stata Milano ha consentirgli di realizzare i suoi capolavori più grandiosi in un legame durato circa vent’anni, nel’epoca d’oro di Milano Città Stato di Ludovico Il Moro. 
Vediamo i principali eventi già in programma. 

Breve guida agli eventi di Milano per l’ANNO DI LEONARDO

Già inaugurata la Leonardo da Vinci Parade al Museo della Scienza e della Tecnologia con un percorso tra arte e scienza in cui si possono ammirare i modelli più rappresentativi delle macchine di Leonardo.

Le celebrazioni più rilevanti prenderanno il via il 2 maggio e dureranno fino alla fine del 2019. Si comincia dal Castello Sforzesco: grazie alla riapertura della Sala delle Asse sarà possibile ammirare lo straordinario lavoro di Leonardo. Dalle passerelle saranno visibili i lavori di restauro appena ultimati e le tracce di disegno preparatorio con carbone a secco o pennello.

Il Castello Sforzesco sarà sede di altri due progetti:
-nella Cappella Ducale la mostra Leonardo e la Sala delle Asse tra Natura, Arte e Scienza, in programma dal 16 maggio al 18 agosto 2019;
-dal 2 maggio 2019 un percorso multimediale, allestito nella Sala delle Armi, condurrà in un viaggio spazio-temporale nella Milano rinascimentale di Leonardo, facendo rivivere la città così come doveva apparire ai suoi occhi durante i suoi soggiorni milanesi.

La Veneranda Biblioteca Ambrosiana, altro luogo significativo, organizza quattro mostre, inserite nel progetto Leonardo e la sua Scuola nelle collezioni dell’Ambrosiana:
– fino a febbraio del 2019 Leonardo e il suo lascito, gli artisti e le tecniche, mostra dedicata ai disegni realizzati da Leonardo e dagli artisti della sua cerchia.
-dal maggio al giugno 2019 Il meglio del Codice Atlantico. Leonardo ingegnere, architetto e scienziato proporrà alcuni tra fogli più rappresentativi del manoscritto conservato dalla prestigiosa istituzione;
– la terza rassegna dal titolo I disegni del Codice Atlantico del periodo francese, dal luglio al settembre 2019, presenterà una selezione di 23 fogli del manoscritto databili al soggiorno francese di Leonardo;
– dalla fine di settembre fino al gennaio 2020, il ciclo espositivo si concluderà con una seconda mostra dedicata ai fogli più celebri del Codice.

palazzo Litta, dall’autunno 2019, con la mostra La corte del gran maestro. Leonardo da Vinci, Charles d’Amboisee il quartiere di Porta Vercellina, Milano omaggerà la figura del mecenate Charles d’Amboise amico e protettore di Leonardo. L’edificio ospiterà due fogli del Codice Atlantico nei quali Leonardo tracciò il disegno dell’isolato della sua residenza milanese (l’attuale Palazzo Litta).

Tra novembre e dicembre 2019, l’Ente Raccolta Vinciana, organizzerà a Palazzo Reale un convegno internazionale di studi sull’ultimo decennio della vita di Leonardo, 
Sempre Palazzo Reale parteciperà alle celebrazioni del cinquecentenario con due progetti espositivi: il primo dal 4 marzo al 23 giugno 2019 dal titolo Il meraviglioso mondo della natura prima e dopo Leonardo offrirà un approfondimento su come il genio vinciano abbia modificato la percezione della natura in Lombardia. Il secondo, intitolato La cena di Leonardo per Francesco I: un capolavoro in seta e argento, in programma dal 7 ottobre 2019 al 23 gennaio 2020, presenterà, per la prima volta dopo il restauro, la copia del Cenacolo di Leonardo realizzata ad arazzo tra il 1505 e il 1510 su commissione di Francesco I e consorte.

Al programma delle celebrazioni concorreranno, anche le istituzioni e i soggetti cittadini del mondo teatrale, a partire dal Piccolo Teatro di Milano che ha in cantiere tre progetti speciali: Il miracolo della cena, produzione che vedrà nell’autunno 2019 l’attrice Sonia Bergamasco leggere, sia al Museo del Cenacolo Vinciano che al Teatro Grassi, scritti, appunti e note di Fernanda Wittgens.
Un secondo spettacolo sarà dedicato all’Ultima Cena e al suo restauro dopo le profonde ferite belliche. Un’altra produzione, in scena nel gennaio 2019, sarà dedicata ai ragazzi e alla passione per il volo: Il volo di Leonardo, appunto scritto, diretto e interpretato da Flavio Albanese, racconterà la vita, le peripezie, i miracoli e i segreti del più grande genio dell’umanità.

FONTE: 2019, l’anno di Leonardo (National Geographic)

MILANO CITTA’ STATO

Leggi anche:
10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
“Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)