A Milano il “MUSEO dei SOGNATORI”: 15 installazioni per immergersi nella FANTASIA

"Non una semplice mostra da visitare, ma una vera esperienza da vivere e da ricordare”.

Credits fuorisalone - Museum of dreamers

Ogni opera ha un messaggio motivazionale dedicato che invita a pensare. Dove si trova e la sua aspirazione.

A Milano il “MUSEO dei SOGNATORI”: 15 installazioni per immergersi nella FANTASIA

# Museum of Dreamers: 15 installazioni immersive per rieducare alla “cultura dei sogni”

fuorisalone – Sky is not the limit

In pieno centro a Milano, nello spazio un tempo occupato da Coin Excelsior, in piazza Beccaria, ha inaugurato martedì 20 settembre il Museum Of Dreamers. Si sviluppa su oltre 2.000 mq e si snoda attraverso un allestimento composto da 15 installazioni immersive caratterizzate da colori sgargianti, scritte al neon, giochi di specchi, altalene sospese tra le nuove e una piscina di palline dove immergersi. Il messaggio motivazionale che si lega ad ogni installazione ha l’obiettivo di rieducare alla “cultura dei sogni”.


# Da chi è nata l’idea e a chi è rivolto

ph. fuorisalone.it – Stanza capovolta Museum of dreamers

L’idea del Museo Of Dreamers è nata dalle designer Elena e Giulia Sella, fondatrici di Postology, agenzia di brand e retail experience milanese, e mira all’unione di intrattenimento, design, creatività e tecnologia. Vuole essere “non come una semplice mostra da visitare, ma una vera esperienza da vivere e da ricordare”. Il museo è aperto a tutti ma è rivolto soprattutto ai più giovani, in special modo alla generazione Z, per consentire loro di avere uno “spazio per sognare, condividere i propri desideri e passioni, lasciarsi ispirare e imparare a vincere le proprie paure.”

Continua la lettura con: Non solo elezioni: gli appuntamenti imperdibili del primo WEEK END di AUTUNNO #todoMilano

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it



Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


Articolo precedenteLe foto di MILANO degli ANNI OTTANTA mostrano una CITTÀ molto DIVERSA
Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia, ICT & Marketing è il mio background. Curioso del futuro e delle tecnologie più innovative: Bitcoin, cryptovalute e blockchain sono le parole che mi guidano da alcuni anni. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here