Raccolta differenziata a Milano: dieci oggetti che non sai dove mettere

Il segreto del record di Milano: il terrore dei cittadini di sbagliare cesto nello smaltimento dei rifiuti domestici

0

Mentre Roma affonda nell’immondizia, Milano è all’avanguardia nello smaltimento: è la prima grande città europea a superare il 50 per cento di raccolta differenziata, a quota 54 per cento. In Europa solo Vienna fa meglio.
Per studiare la capacità di Milano di gestire i rifiuti è arrivata a Milano anche una delegazione dell’assessorato all’ambiente di New York.
Forse hanno scoperto il segreto del record di Milano: il terrore dei cittadini di sbagliare cesto nello smaltimento dei rifiuti domestici.
Una curiosità utile: sembra che sia illegale la multa a un condominio, perché non è il condominio a pagare l’AMSA. Si potrebbe fare ricorso, questo il parere del legale. Ma vediamo come mettere i rifiuti nel cesto giusto. 

Milano città stato è anche su Youtube: clicca qui per il canale con i video su Milano. Iscriviti: ti aspettiamo

Raccolta differenziata a Milano: dieci oggetti che non sai dove mettere

#1 Il tetrapak?

Carta. Ma solo se è molto pulito

#2 Il polistirolo delle mele?

I Libri di Milano Città Stato a casa tua: scopri come fare

Plastica.

#3 L’olio del fritto?

Si deve portarlo alla ricicleria. Qui le info: riciclerie di Milano.  

#4 La ceramica?

Devi portarla in ricicleria inerti.

#5 Le lampadine?

Portarle in ricicleria. Qui le info: riciclerie di Milano.  

#6 Spaghi del panettone?

Indifferenziata.

#7 Le lattine?

Vanno nella plastica.

#8 Le latte dei pelati?

Vanno insieme alla plastica.

#9 Carta unta o scottex usato?

Vanno nell’indifferenziata.

#10 Cartone della pizza sporca?

Indifferenziata.

Continua la lettura con: Quanto vale la tua casa? Lo puoi calcolare con un solo click

MILANO CITTA’ STATO

Milano città stato è anche su Youtube: clicca qui per il canale con i video su Milano. Iscriviti: ti aspettiamo

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


Articolo precedenteLa casa volante: la villetta che si alza per vedere il mare (video)
Articolo successivoIl giardino romantico e segreto di via Saffi

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome