Il CAMPANILE MATRIOSKA: la torre nella torre con la campana da record

Nella città delle torri una torre (e una campana) uniche al mondo

Credits: @rosarifoggia Bologna campanile

Nella città dove le torri sono uno dei simboli per eccellenza ce ne è una un po’ particolare che nasconde segreti tutta da scoprire.

Il CAMPANILE MATRIOSKA: la torre nella torre con la campana da record

# Una torre dentro l’altra

Credits: facciamoungiroincentro.blogspot.com
Interno torre campanaria Bologna

A Bologna tutti conoscono la Torre degli Asinelli, la sua vicina Torre Garisenda e gran parte delle 22 torri medievali del capoluogo emiliano-romagnolo. Seppure non faccia parte di questo ciclo di 22 torri, anche la torre campanaria della Cattedrale di San Pietro, il duomo di Bologna, ha una sua storia e i suoi segreti. Con i suoi 70 metri di altezza, si classifica seconda torre più alta del Capoluogo, subito dopo quella degli Asinelli. La particolarità della torre del Duomo sta però nella sua struttura: potremmo definirla la torre matrioska, perché non si tratta di un corpo unico ma all’interno di essa si trova un’altra torre. La torre campanaria, infatti, è di forma quadrata e all’interno ce ne è un’altra dalla forma circolare. La si iniziò a costruire nel 1184 e fu conclusa ne 1436 con una copertura a cuspide che inglobò un vecchio campanile del X secolo.


# Ha una campana da record

Credits: facciamoungiroincentro.blogspot.com
Campana “la nonna”

Tuttavia, la torre della Cattedrale di San Pietro non solo è la seconda più alta di Bologna e nasconde il segreto di avere un’altra torre all’interno, ma una delle sue campane è la campana più grossa suonabile “alla bolognese”, ovvero in modo cadenzato e con rotazione completa. La torre ospita 4 campane e quella da record risale al 1594, pesa 33 quintali ed è detta “la nonna”. Considerando che tutte insieme pesano 65 quintali, il “peso” del concerto provocherebbe un’onda molto forte, tanto che se suonate tutte insieme il campanile oscillerebbe di circa 10cm. Tuttavia, “la nonna”, proprio per la sua pesantezza, viene lasciata puntellata e con la bocca verso l’alto, così che sarebbe più facile avviarla per farla suonare.

Fonti: facciamoungiroincentro.blogspot.com

Continua la lettura con: La TORRE degli ASINELLI è la torre MEDIEVALE originale più ALTA d’Italia

BEATRICE BARAZZETTI



Riproduzione vietata ai siti internet che commettono violazione di copyright appropriandosi contenuti e idee di altri senza citare la fonte.

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.