🔴 Breaking News. Milano: Il primo giorno della riapertura. Ecco cosa è successo

Lunedì 4 Maggio, Milano riparte. Metro, autobus, traffico, zone più affollate: ecco cosa è successo

Foto: Andrea Cherchi (c)

Lunedì 4 Maggio, Milano riparte. Vediamo nello specifico cosa sta succedendo.

🔴 Breaking News. Milano: Il primo giorno della riapertura. Ecco cosa è successo

Metropolitana: termoscanner a Cadorna

Treni ogni tre minuti, tornelli bloccati solo in poche occasioni con l’arrivo di alcuni treni regionali, file ordinate e distanziate, situazione tranquilla nella maggior parte delle stazioni. Termoscanner e percorsi separati per chi entra e chi esce a Cadorna, Stazione Garibaldi è eccezionalmente deserta. Prontamente risolti gli assembramenti a Porta Genova davanti all’edicola per comprare i biglietti e nel sottopassaggio dai treni alla metropolitana.


Mezzi di superficie: vettura bloccata per persona senza mascherina

Tutto sotto controllo anche per i mezzi di superficie. Solo una decina di salti di fermata per evitare affollamenti a bordo e un blocco di una vettura perché c’era una persona senza mascherina. Piazzale Lotto e il terminal di Lampugnano segnano pochissimi viaggiatori. In generale l’azienda di trasporti Atm si dichiara soddisfatta dopo aver gestito con successo il primo stress test.

Traffico: in aumento verso sud

Si registra un maggior numero di auto in circolazione. In città si verificano piccole code quando scatta il rosso ai semafori. Sulle autostrade aumenta il traffico in direzione Sud, tra Lombardia ed Emilia. Tutto però rimane nei termini previsti.

Parchi e zone più frequentate: il ritorno dei runner

I runner, che in Lombardia non hanno l’obbligo di mascherina, tornano in pista e le vie intorno a Parco Sempione si ripopolano sin dalle prime ore della mattina. Anche Piazza Duomo registra un ritorno alla vita normale con cittadini che passeggiano e vanno al lavoro.



Sala: buona la risposta dei milanesi

La preoccupazione per la ripartenza c’era, ma il servizio è stato buono e i milanesi si sono comportati in maniera diligente” ha dichiarato il Sindaco Sala nelle prime ore di questa mattina.

LETIZIA DEHO’

Se vuoi contribuire anche tu ad avere una Milano più libera in una Italia più civile, partecipa a RinasciMilano e mandaci la tua proposta qui: RinasciMilano

MilanoperMilano: a Milano chi ha di più aiuta chi ha di meno. Dona anche tu e #aggiungiunpastoatavola di chi ne ha bisogno: www.milanopermilano.it

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

 

SOSTIENI MILANO CITTÀ STATO

Caro lettore, il sito Milano Città Stato è gestito da Vivaio, associazione no profit. Per assicurare contenuti di qualità tutti i collaboratori lavorano senza sosta. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, se ci leggi spesso e se condividi il nostro intento di contribuire a una Milano (e un’Italia) che sia sempre migliore, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci, in particolare in questo momento così delicato. Grazie!