Le 10 COLAZIONI più STRANE del mondo

In Italia il primo pasto della giornata consiste tipicamente in un cappuccio e un cornetto. Ma nel resto del mondo? Ecco le 10 colazioni più strane.

credit: bar.it

In Italia il primo pasto del giorno consiste tipicamente in un cappuccio e un cornetto. Ma nel resto del mondo? Ecco le 10 colazioni più strane.

Le 10 COLAZIONI più STRANE del mondo

Si dice che la colazione sia il pasto più importante della giornata, bisogna introdurre le energie sufficienti per far partire la macchina dell’organismo. In ogni parte del globo quindi la colazione è una vera e propria abitudine dettata dalle esigenze del corpo, però ciascun paese ha una colazione tradizionale differente. Quali sono le 10 più strane del mondo? Ecco la classifica.


#10 Hong Kong: il Congee

credit: cookinglight.com

La colazione ad Hong Kong prevede che venga servito un porridge preparato lasciando cuocere per un lungo lasso di tempo il riso, finchè questo non acquisisce una consistenza piuttosto densa. Il porridge di riso viene insaporito con del granchio oppure utilizzato insieme ad una vera e propria zuppa, sempre di granchio. Entrambe le versioni vengono chiamate dai locali Congee.

#9 Giappone: il Chawan Mushi

credit: Wikipedia

In Giappone tra le colazioni più strane che possono servirvi c’è sicuramente il Chawan Mushi, una zuppa molto sostanziosa che contiene diversi ingredienti. E’ infatti una zuppa di brodo dashi (un brodo di carne, verdura o pesce, insaporito con delle spezie) in cui vengono aggiunte le uova, il latte, i semi di Ginko Biloba e, per non farsi mancare nulla, una manciata di funghi e gamberetti. Insomma, un vero e proprio brodo iperenergetico.

#8 Islanda: l’Hafragrantur

 



credit: dv.is

Anche in Europa esistono delle colazioni un po’ atipiche e tra queste quella islandese merita di essere inserita all’interno di questa classifica. L’Hanfragrantur consiste in un porridge ottenuto con avena e latte. Viene lasciata sobbollire a lungo l’avena nel latte, finché il mix non ottiene la consistenza densa tipica del porridge. Una volta che la base è pronta, vi si aggiungono gli ingredienti extra: un po’ di burro, uvetta e zucchero. Per una colazione tutt’altro che light.

#7 Korea: il Kimchi

credit: maangchi.com

Torniamo in Asia con la colazione coreana. Tra tutte i piatti previsti dalla tradizione vi è anche il Kimchi, una colazione piccante e diffusa in varie varianti. L’elemento che viene mantenuto in ogni variante del Kimchi sono le verdure fermentate, le spezie e i frutti di mare salati. Quale siano le verdure utilizzate è di poca importanza, purché vengano fatte fermentare. Solitamente nella preparazione tradizionale si utilizzano il cavolo napa e i ravanelli coreani.

#6 Ghana: il Waakye

credit: kwadwosheldon.com

Se per il momento abbiamo visto solo colazioni asiatiche ed europee, non poteva mancare una tra le colazioni più strane dell’Africa: quella ghanese. Per la preparazione di questo piatto sono necessari degli ingredienti soliti e altri un po’ particolari: la base del piatto sono il riso e la salsa di fagioli, che vengono cucinati insieme a guaine o foglie di sorgo essiccate. Ultimo ingrediente, ma non per importanza… il calcare. E anche se sembra assurdo, è proprio questo strano ingrediente a conferire al Waakye il suo tipico sapore.

#5 Stati Uniti: lo Scrapple

credit: bar.it

Anche gli Stati Uniti hanno delle strane tradizioni, tra queste c’è indubbiamente lo Scrapple. Questo piatto piuttosto difficile da digerire consiste in una fetta di carne di maiale, preparata però con avanzi tritati, speziati, tritati, bolliti e poi pressati. Quando gli avanzi hanno assunto la forma di una classica fettina di carne, vengono accompagnati da dei deliziosi pancakes con le uova. Se si ha la fortuna (o sfortuna forse) di assaggiare questo piatto tradizionale, ci si dovrebbe preparare con anticipo portando con sé dei digestivi.

#4 Pakistan: Siri Paya

credit: alchetron.com

Se lo Scrapple statunitense lascia perplessi, anche il Siri Paya pakistano non è da meno. Questo diffusissimo piatto è addirittura la colazione riservata per gli ospiti speciali, e derivano dall’hindi “paaya” che significa letteralmente “gambe“. Infatti gli ingredienti principali di questo piatto sono gli scarti delle zampe di capre, agnelli o buoi. Questi scarti vengono cucinati sotto forma di zuppa con l’aggiunta di varie spezie.

#3 Messico: il Huitlacoche

credit: cocinafacil.com.mx

Al terzo posto sul podio della classifica si posiziona il Messico con il Huitlacoche. Questa tradizionale colazione messicana sfrutta una malattia del granturco per ottenere un sapore particolare. Infatti, vengono selezionate per questo piatto le pannocchie attaccate dai funghi che assumono per questo un gusto differente, ma non solo. Le pannocchie malate tendono a cambiare forma e colore, diventando grigie e rigonfiate. A quanto pare però, anche se brutte da vedere, hanno un buon sapore e vengono servite insieme alle omelette.

#2 Cina: le uova centenarie

credit: bar.it

E’ la Cina a guadagnarsi il secondo posto sul podio grazie a delle uova centenarie. La tradizionale colazione cinese è molto pregiata, infatti vengono lasciate le uova a fermentare per ben 100 giorni in cenere, sale e lime. Alla fine di questi 100 giorni, il tuorlo sarà diventato verde mentre l’albume avrà preso un colorito nero e una consistenza gelatinosa. L’aspetto non è dei migliori e tantomeno l’odore, che dicono sia particolarmente pungente, però il sapore dovrà essere ottimo per aver aspettato più di 3 mesi per fare colazione.

#1 Giamaica: l’Ackee

credit: Wikipedia

Ma al primo posto della classifica per la colazione più strana del mondo si trova la Giamaica. La caratteristica più assurda del frutto Ackee è la pericolosità, infatti bisogna stare molto attenti a consumare questo piatto perché, se acerbo, il frutto può essere velenoso. Ma l’Ackee non è una semplice colazione, è considerato da molti il piatto nazionale giamaicano. Il frutto dell’ackee viene cucinato insieme a spezie, verdure e del baccalà ammollito e fatto a pezzetti, il tutto servito con delle strepitose uova strapazzate. Sicuramente interessante da provare, ma attenzione alla maturazione.

E pensare che noi italiani ci accontentiamo di un cappuccio e un cornetto

Quale tra queste stranissime colazioni vorreste provare? E quale invece non provereste mai?

Leggi anche: Dove si beve il CAFFÈ più BUONO di MILANO? I 10 BAR TOP per il Gambero Rosso

ROSITA GIULIANO

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social