Home Città del Mondo L’artista che trasforma anonimi ANGOLI URBANI in opere straordinarie. Lo invitiamo a...

L’artista che trasforma anonimi ANGOLI URBANI in opere straordinarie. Lo invitiamo a Milano?

Le immagini delle sue opere

Credits: jps_artist, IG

Ogni città ha i suoi angoli bui, alcuni sono piccoli, sporchi e dimenticati ma grazie a questo artista anche i posti più impervi ospitano opere d’arte meravigliose che, seppur in miniatura, sanno farsi riconoscere e affascinare i passanti.

L’artista che trasforma anonimi ANGOLI URBANI in opere straordinarie. Lo invitiamo a Milano?

# Arte nascosta

Tutte le città, compresa Milano, sono caratterizzate dal grigiore dell’asfalto e angoli nascosti poco frequentati da locali e stranieri, alcuni di questi sono talmente piccoli che a mala pena si notano. Spesso questi luoghi si trovano nelle periferie o nelle zone industriali, che quindi vengono dimenticati o sorpassati senza prestarvi troppa attenzione, ma ci sono artisti di strada che sono capaci di trasformare l’ordinario in qualcosa di straordinario. Jamie Paul Scanlon, in arte JPS è uno degli artisti di strada che rende più affascinanti e valorizza questi spazi dimenticati e nascosti.

Credits: jps_artist, IG

Leggi anche I musei a cielo aperto più belli della STREET ART made in Veneto

# JPS

L’artista, nato nel 1977 in Inghilterra, dedica la sua attività all’abbellimento di spazi urbani poco apprezzati. La sua tecnica è quella di creare disegni in armonia con l’ambiente circostante, di piccole e grandi dimensioni, che spaziano da soggetti più inquietanti a immagini pop. Tutto per questo artista può diventare una tela su cui dipingere, dalla parete scrostata, al palo di cemento abbandonato, tutto può avere una nuova vita. L’artista lavora perlopiù in Inghilterra, lasciando traccia del suo passaggio con immagini che trasformano il paesaggio.

Credits: jps_artist, IG

Leggi anche MURI IMBRATTATI e STREET ART: Milano e Città Ticino a confronto

# Portare JPS a Milano

Anche Milano è attraversata dalla sua dose di street art: passeggiando per il centro si incrociano disegnatori che utilizzano gessi colorati per rappresentare magiche figure, spesso tridimensionali. Le periferie invece sono costellate di disegni a bomboletta, tag oppure disegni da colori sgargianti e immagini fumettistiche. Tutte queste rappresentazioni danno colore a zone dimenticate e degradate, caratterizzate da edifici abbandonati oppure aree dismesse. Ospitare JPS o altri artisti porterebbe sicuramente a Milano il vantaggio di un nome riconosciuto nel campo della street art e ancora più colore e simpatia in città, migliorando zone e angoli che hanno una cattiva nomea e immagine.

Leggi anche Le otto opere di STREET ART che rivoluzionano le PERIFERIE ROMANE (Immagini) 

La street art porta alle zone più oscure delle città una nuova vita, fatta di colore, spirito e qualche risata. Jamie Paul Scanlon è un artista inglese, che trasforma spazi degradati in luoghi visitabili, sarebbe interessante invitarlo a Milano e vedere cosa combina, no? Ecco alcune delle sue trasformazioni.

Fonte Questo artista di strada arricchisce gli angoli più grigi delle città: 17 tra le sue opere più originali 

Continua la lettura con Porta Vittoria: al posto del CINEMA ABBANDONATO nascerà il 5 GIORNATE BUILDING 


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here