L’ORO VOLA: battuti tutti i RECORD. Ma come si può INVESTIRE nel principe dei BENI RIFUGIO?

Quando si dice... ve l'avevamo detto

0

2 aprile. L’oro tocca un nuovo record a 2.277 dollari l’oncia. Questo dopo un marzo da record con un rialzo mensile superiore al 10% (che significa oltre il raddoppio annualizzato). Tra le cause secondo gli esperti ci sono l’attesa del calo nei tassi di interessi da parte della FED negli USA (l’oro ha correlazione inversa rispetto ai tassi di interesse), il timore di un inasprimento del conflitto in Ucraina e l’aumento di investimento in questo metallo sui mercati asiatici. D’altra parte noi stessi suggerivamo questo tipo di investimento in tempi non sospetti (ottobre 2022): Proteggersi dall’inflazione: come si investe in ORO? Ma chi vuole investire in oro, come può fare?

L’ORO VOLA: battuti tutti i RECORD. Ma come si può INVESTIRE nel principe dei BENI RIFUGIO?

# Investire in oro finanziario

fill – pixabay

La forma di investimento finanziario più vicina all’acquisto del bene fisico è quello dell’ETF (Exchange Traded Fund). Sono fondi quotati in tempo reale sui mercati finanziari che si possono acquistare e vendere con le stesse modalità delle azioni. Gli ETF riproducono il prezzo dell’oro con un rapporto di quasi uno a uno, al prezzo infatti detraggono le spese di gestione. Per procedere all’acquisto è sufficiente indicare il nome del prodotto, il valore e il numero di pezzi.  Quando il prezzo dell’oro sale, aumenta anche il valore dell’ETF e viceversa, quando il prezzo dell’oro scende. Gli ETF consentono di partecipare all’andamento del prezzo dell’oro offrendo agli investitori la possibilità di investire in oro fisico, senza dover sostenere costi per il trasporto, l’assicurazione o il deposito: il patrimonio viene custodito presso la banca che gestisce l’ETF. 

Un investimento più aggressivo, ma più rischioso, collegato all’oro è quello di acquisire azioni di aziende che estraggono oro. Le più grandi del mondo sono: Barrick Gold, Newmont Mining e AngloGold Ashanti. 

Acquisti di ETF e di aziende estrattive si possono effettuare tramite la banca, specie se si è attivato il conto online con deposito titoli, oppure su piattaforme di trading. Tra le più quotate ci sono: InteractiveBrokers, LiquidityX, EToro e DeGiro. Ma chi non si fida dei prodotti finanziari e vuole acquistare l’oro fisico come può fare?

# L’oro fisico: lingotti, monete, barre o… gioielli

credits: @goldcareoro

L’alternativa più scomoda ma più sicura, specie se si ha un posto dove custodirlo, è l’acquisto dell’oro fisico. Le forme più conosciute e facilmente liquidabili sono: il lingotto e le monete. Il lingotto può avere diversi pesi, ma può diventare scomodo nel momento in cui si desideri vendere solo una parte del metallo posseduto. In questo senso più comode sono le monete che forniscono più liquidità e agilità nel rivendere. Le più famose e con un mercato più ampio sono le sterline d’oro, che hanno un valore attuale compreso tra i 470 euro (per la vendita) e i 540 euro (per l’acquisto). Discorso diverso è per le monete d’oro antiche, il cui valore si discosta dal prezzo effettivo dell’oro.

I Libri di Milano Città Stato a casa tua: scopri come fare

Per quanto riguarda i gioielli è ancora più complesso che per i lingotti: per il prezzo dipende da gioiello a gioiello. 

# L’oro fisico non si può comprare ovunque ma da specifiche autorità dotate di certificazione

L’oro si compra presso operatori abilitati alla vendita da investimento. Si parla di banche, gioiellieri purché forniti di idonea autorizzazione, oppure si può acquistare online, sempre da chi ha l’autorizzazione.

# Sull’oro non si paga l’IVA ma al momento della rivendita si deve pagare una tassa

L’oro non è soggetto all’IVA: ma nel momento in cui si venderà, se si guadagnerà una certa cifra, ci sarà una tassazione del 26% sul guadagno per il capital gain, come accade per qualunque titolo finanziario. 

Continua la lettura con: Ho provato il metodo del ghiaccio

ANDREA ZOPPOLATO

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/

 


Articolo precedenteMILANO RADDOPPIA: una rete di 220 km di METRO per il 2035. Sarà più estesa di quella di BERLINO?
Articolo successivoQuando a Milano si MANGIAVANO i SERPENTI
Andrea Zoppolato
Più che in destra e sinistra (categorie ottocentesche) credo nel rispetto della natura e nel diritto-dovere di ogni essere umano di realizzare le sue potenzialità, contribuendo a rendere migliore il mondo di cui fa parte.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome