TORRE PARKO: il nuovo grattacielo fatto di “oasi naturali” ai confini di Milano

Diventerà un nuovo landmark lombardo. Vediamo il suo progetto e dove verrà realizzato

Credits torre.parko IG - Torre Parko

Sorgerà una torre “green” ai confini della Città Metropolitana. Inserita in un più ampio progetto di riqualificazione, che prevede anche aree ad uso ufficio, commerciali e un parco, diventerà un nuovo landmark lombardo. Vediamo il suo progetto e dove verrà realizzato.

TORRE PARKO: il nuovo grattacielo fatto di “oasi naturali” ai confini di Milano

# Nel cuore di Saronno nascerà una torre “verde” di 20 piani

Credits torre.parko IG – Torre Parko

A Saronno sorgerà presto una torre “green”, che potrebbe presto diventare un “landmark” della cittadina in provincia di Varese. Progettato dallo studio Park Associati, la Torre Parko sarà un edificio residenziale di circa 41 metri e 20 piani a pochi passi dalla stazione ferroviaria e dal cuore di Saronno.


Sarà inserito all’interno di un più ampio progetto di riqualificazione, dell’area un tempo occupata dall’industria Cemsa e dalla fabbrica di auto che produceva la Isotta Fraschini, dove sono previsti uffici, attività commerciali e un grande parco proprio ai piedi della torre. A livello urbano, un percorso verde connetterà il centro storico, attraverso la stazione ferroviaria, con un susseguirsi di ambiti esterni fino a giungere agli edifici del complesso.

Leggi anche: Terminato il GEMELLO del BOSCO VERTICALE. Qual è il più bello del reame?

# L’edificio si presenterà come un gioco alternato di vuoti e pieni, dove logge e terrazzi saranno delle piccole oasi naturali

Credits torre.parko IG – Interno terrazzi

Alla base della torre ci sarà una piazza raccolta su cui si affacciano gli accessi principali e da cui si accede alla zona commerciale. I volumi dell’edificio sono stati pensati come un gioco alternato di vuoti e pieni per garantire una percezione di dinamicità allo stesso. In ogni loggia e terrazzo verranno inseriti arbusti di vario tipo creando delle piccole oasi di natura e pace a servizio degli inquilini.



Credits torre.parko IG – Dettagli terrazzi

Nei piani alti il verde si sposta all’esterno della torre diventando un filtro tra interno ed esterno per mantenere inalterata la connessione con il parco. Lo spazio commerciale verso via Varese viene idealmente separato dalla residenza con un movimento di volumi che figurativamente crea lo spazio in cui la natura permea nel cuore della torre.

Continua la lettura con: A Tokyo nascerà il GRATTACIELO del DIVERTIMENTO

FABIO MARCOMIN

Copyright milanocittastato.it

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.