NUOVO CAMPUS di ARCHITETTURA del Politecnico: ecco il progetto di Renzo Piano

Riqualificati gli edifici esistenti, potenziata la funzionalità generale e aumentate le zone verdi circostanti. Scopriamo il nuovo campus

Credits ilgiornaledellarchitettura IG - Campus Bonardi 2

Riqualificati gli edifici esistenti, potenziata la funzionalità generale e aumentate le zone verdi circostanti. Andiamo alla scoperta del nuovo campus nato dall’idea dell’architetto genovese.

NUOVO CAMPUS di ARCHITETTURA del Politecnico: ecco il progetto di Renzo Piano

# L’idea di Renzo Piano ha rivoluzionato il Politecnico di Milano

Nato da una idea iniziale del grande architetto Renzo Piano il nuovo campus di architettura del Politecnico di Milano ha trovato forma nella riorganizzazione l’intero polo universitario di via Bonardi. Il progetto finale è stato sviluppato da uno dei migliori allievi dell’architetto genovese, Ottavio Di Blasi socio fondatore dello studio ODB&Partners, e ha consentito: la trasformazione dell’ampia area urbana ridando unitarietà all’insieme, riqualificando gli edifici esistenti, potenziando la funzionalità generale e aumentando le zone verdi circostanti. L’intervento è stato possibile grazie anche ai sei milioni di euro raccolti con un’operazione di crowdfunding e il nuovo campus è stato inaugurato a giugno di quest’anno alla presenza del Presidente della Repubblica Mattarella.


Leggi anche: Il nuovo rivoluzionario CAMPUS del Politecnico progettato da Renzo Piano

# Leggerezza strutturale, trasparenza, illuminazione naturale, fluidità spaziale sono gli elementi distintivi del nuovo campus

Le volumetrie del Politecnico sono state aumentate senza interferire con la percezione visiva che attualmente si ha del campus in quanto gli edifici presenti sono gran parte sotto il livello stradale, comprese le architetture di prestigio a firma da Gio Ponti. Trovano quindi una rinnovata dimensione architettonica i laboratori, tra cui uno all’avanguardia di modellistica, le aule, gli spazi per la didattica, e l’aula magna declinata attraverso il linguaggio che contraddistingue lo stile di Renzo Piano. Gli elementi distintivi del nuovo campus di architettura del Politecnico di Milano sono: “leggerezza strutturale, trasparenza, illuminazione naturale, fluidità spaziale”. A questo si aggiunge un bosco di 8.000 mq con oltre 130 essenze arboree che farà da tessuto connettivo delle costruzioni storiche con quelle di nuova realizzazione e sarà fruibili da tutti i cittadini. 

 



Fonte: Cosedicasa

Continua la lettura con: Alla scoperta del nuovo SPORT CENTER BOCCONI con la PRIMA PISCINA OLIMPIONICA di Milano (Foto)

FABIO MARCOMIN

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

Leggi anche: “Vi spiego perché Biden punta sulle infrastrutture per battere la Cina”. Parla il prof. Del Pero

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.