10 cose che i milanesi pensano dei turisti stranieri

Turisti in giro in centro a Milano (Foto Omnimilano)

I Milanesi sono giustamente orgogliosi della loro città e come tutte le persone orgogliose di qualcosa, amano mostrare quella cosa.

Malizia a parte, i milanesi in generale amano i turisti, purché rispettosi si intende.

Turisti in giro in centro a Milano (Foto Omnimilano)
Turisti in giro in centro a Milano (Foto Omnimilano)

10 cose che i milanesi pensano dei turisti stranieri

 

1.      Le turiste sono facili

Un mito tenuti in vita dagli organizzatori di feste per studenti erasmus. Certo, a volte è proprio vero, ma solo perché il termine di paragone sono le ragazze milanesi.

 

2.      Sono un’occasione per parlare l’inglese

Ho un meeting, dopo una conference call quindi se vuoi ci vediamo domani al brunch. I milanesi amano parlare inglese quindi hanno contaminato la lingua italiana con tutto l’anglofono possibile. I turisti sono l’occasione onesta per mettersi alla prova.

 

3.      Mangiano il cappuccino dopo pranzo

Le usanze alimentari da noi sono quasi una fede. Quindi quando vediamo gli stranieri fare scempio di queste usanze ci sentiamo come se qualcuno avesse bestemmiato in chiesa.

 

4.      Cenano alle 5 del pomeriggio

Una volta si diceva ceni alle 5 come la galline, oggi si dice ceni alle 5 come i tedeschi. Per fortuna che poi arrivano gli spagnoli e cenano alle 22.

 

5.     Fanno le code in modo ordinato.

L’eleganza e l’ordine di una fila composta solo da turisti stranieri è quasi commovente.

 

6.     Sorridono

Bella forza, sono in vacanza. Pure io sorriderei.

 

7.      Sono il lato bello degli eventi

I turisti affrontano gli eventi con genuina curiosità. Il milanese invece ormai è abituato, sa cosa lo attende. Portare un turista a un evento è come portare un bambino per la prima volta al parco giochi.

 

8.      Senza di loro i ristoranti di Corso Vittorio Emanuele sono vuoti

Ho visto turisti mangiare in luoghi che voi umani potete solo immaginare.

 

9.      A marzo sono in giro in canotta

Siccome siamo il meridione d’Europa, qualsiasi turista europeo venga a farci visita come scende dall’aereo ha caldo. Ed è subito folclore.

 

10.   Girano sulle balle del toro

Qualcuno mi spiega come ha fatto questa leggenda ad arrivare fino in cina?

FRANCESCO BOZ

Leggi anche:
10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
Milano città stato: la rivoluzione inevitabile per uno stato allo sbando
E ora Milano città stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
Milano città stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
Primo passo del consiglio comunale verso milano città stato
Corrado Passera: Milano città stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
“Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano città stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)