I Flaming Lips presentano Oczly Mlody all’Alcatraz

Wayne Coyne e soci arrivano all'Alcatraz e presentano la loro ultima fatica, Oczly Mlody, dal polacco "occhi del giovane": peccato che non ci sia pure Miley Cyrus.

Il nuovo album de The Flaming Lips da quando è uscito è al centro di numerose polemiche.

Che vertono tutte, stranamente, sulla collaborazione con Miley Cyrus, chiamata alle armi per collaborare Miley Cyrus & Her Dead Petz.

Che però, almeno per quanto mi riguarda, allontana la band da quella stretta somiglianza con una litania da tempio del signore che è There Should Be Unicors, contenuta invece nel loro ultimo album, Oczly Mlody, uscito da poco che è un po’ na lagna.

Pare che alla critica musicale non vada molto giù il fatto che Wayne Coyne sia il BFF della wrecking girl di Disney Channel.

E tutti, ma proprio tutti, quelli che si sono espressi finora sull’album non hanno potuto esimersi dal commentare con una punta di ironia questa collaborazione.

Come se le collaborazioni con artisti pop e definiti mainstream possa inquinare, traviare e far ammalare i grandi nomi della musica.

Come se innestasse un virus pericolosissimo nei loro corpi e facesse dimenticare loro chi sono, da dove vengono e via dicendo.

Il punto è questo: provate ad ascoltare un intero concerto di Oczly Mlody e a prendervi contemporaneamente sul serio.

Il massimo grado di soddisfazione sarà non addormentarsi.

Provate invece ad ascoltare un’ora di concerto di Miley Cyrus & Her Dead Petz.

Scommettiamo che vi divertirete pure?

Ma visto che in Italia ci piace tanto essere tradizionalisti, godiamoci un concerto soporifero, sperando che ad una certa Wayne Coyne e soci tirino fuori Do You Realize? che fa sempre coro.

SCOPRI l’evento

Vuoi saperne di più?

Registrandoti su Spotlime, l’app che seleziona i migliori eventi di Milano, riceverai un promemoria dell’evento e potrai rimanere sempre aggiornato su questo e tutti gli eventi simili in città.

Inoltre, prenotandoti dall’app e partecipando agli eventi, riceverai un vantaggio esclusivo.

SCOPRI l’app

CONDIVIDI
Articolo precedenteCome trasformare chiunque in una milanese
Articolo successivoMartedì jazz a mare culturale urbano
Redazione di Spotlime
Spotlime è l'applicazione per scoprire i migliori eventi nelle principali città italiane. Spotlime è semplice e intuitiva: gli eventi presenti sono suddivisi per categorie, per data e vi è anche una mappa che geolocalizza ogni locale. Un team di content editor seleziona quotidianamente i migliori aperitivi, concerti, mostre, discoteche, e non solo. Tramite l’app, gli utenti possono scegliere gli eventi che più rispecchiano i loro gusti, ma anche prenotarsi direttamente e ricevere vantaggi esclusivi (ingresso gratuito, sconti, drink omaggio, saltacoda). I locali e gli organizzatori di eventi possono utilizzare l’app per aumentare la propria visibilità online, farsi conoscere dal pubblico più adatto e aumentare i propri clienti. Al momento è attiva a Milano, Roma, Firenze, Bologna Napoli, Torino, Bari, Catania, Genova, Padova e Palermo.